menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzarotti fa gli auguri di buon anno: "Ora la città è tornata padrona del proprio destino"

"Il 2016 che ci lascia lo ricorderò come l'anno in cui molte certezze sono venute meno, in cui c'è stato bisogno di rialzarsi e nel quale ho avuto la fortuna di non doverlo mai fare da solo"

Il sindaco Federico Pizzarotti fa gli auguri per il nuovo anno e ne approfitta per affidare a Facebook alcune considerazioni sui quattro anni di Amministrazione: "Ora la città è tornata padrona del proprio destino, con un ruolo rinnovato nell'immagine in un'Italia che ancora stenta, più forte rispetto a molte altre città simili, e pronta a cogliere le nuove sfide che le si presenteranno davanti". 

IL POST DI PIZZAROTTI - "Benvenuto 2017!  Il 2016 che ci lascia lo ricorderò come l'anno in cui molte certezze sono venute meno, in cui c'è stato bisogno di rialzarsi e nel quale ho avuto la fortuna di non doverlo mai fare da solo. Mi sono reso conto che sono circondato di persone che con me hanno condiviso, sofferto e combattuto per un obiettivo forse più grande di noi. I risultati positivi spesso non riescono a rendere a pieno la fatica di realizzarli, e il giorno successivo si passa oltre, mentre gli errori spesso vengono discussi per più tempo, visto che la nostra società tende a demolire più che a costruire. Non ho mai avuto la pretesa di non sbagliare mai, e per questo cerco ogni giorno di fare tesoro degli errori, grandi e piccoli. Nel 2017 si conclude il nostro viaggio, o quantomeno la parte iniziata nel 2012, con il risultato innegabile di aver portato la città fuori dal rischio fallimento e ad una situazione di equilibrio tra servizi ed investimenti. Lo abbiamo fatto sacrificando noi stessi in prima persona, ognuno di noi durante questo viaggio è cambiato, maturato, arricchito da responsabilità che a volte sembravano più grandi di noi. Non capirò mai il gioco della politica, dei vecchi esponenti come dei nuovi, di demolire tutto quello che hanno fatto gli altri, piuttosto che arricchire quanto fatto con i propri contenuti. Ora la città è tornata padrona del proprio destino, con un ruolo rinnovato nell'immagine in un'Italia che ancora stenta, più forte rispetto a molte altre città simili, e pronta a cogliere le nuove sfide che le si presenteranno davanti. Buon 2017 a Parma, e a tutti i Parmigiani che si alzano ogni mattina con l'obiettivo di rendere, anche di poco, la nostra città e la nostra nazione un posto migliore". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento