Bugani attacca Pizzarotti 'via' Grillo. Ma la Rete difende il sindaco

A poche ore dall'intervista a Otto e Mezzo sul blog del leader Beppe Grillo un editoriale di Max Bugani che attacca pesantemente il primo cittadino di Parma. "Non mi piace chi fa il furbo, non mi piace chi fa il furbo nel Movimento 5 Stelle

Dopo l'uscita allo scopero dei dissidenti del Movimento 5 Stelle parmigiano, con la nota diffusa e firmata con la sigla 'Amici di Beppe Grillo' che a molti è sembrata l'esplicitazione di una tensione interna latente da mesi, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ha partecipato, ieri sera, alla trasmissione di La7 'Otto e Mezzo' e si è sottoposto ad una lunga intervista da parte della giornalista Lilli Gruber. Poche ore dopo l'attacco, non casuale, del consigliere dei 5 Stelle Max Bugani dalle colonne del blog di Grillo e la risposta stizzita di Pizzarotti: "Ecco chi vuole spaccare il Movimento' 

#Iostoconpizzarotti. Intanto su Twitter e sui social network tanti attivisti e sostenitori del sindaco di Parma stanno protestando contro la presa di posizione di Massimo Bugani ed hanno creato un hastang #Iostoconpizzarotti per sostenere il sindaco di Parma 

NUOVO ATTACCO SUL BLOG DI GRILLO. A poche ore dall'intervista a Otto e Mezzo sul blog del leader Beppe Grillo un editoriale di Max Bugani che attacca pesantemente il primo cittadino di Parma. "Non mi piace chi fa il furbo, non mi piace chi fa il furbo nel Movimento 5 Stelle" esordisce così la nuova stoccata sull'organo di informazione principale dei 5 Stelle, con Grillo con concede uno spazio di grande visibilità alle considerazioni di Bugani contro Pizzarotti. 

BUGANI: 'NON MI PIACE CHI FA IL FURBO'. "Non mi piace chi fa il furbo e soprattutto non mi piace chi fa il furbo nel M5S. Prima di diventare sindaco a Parma io avevo letto delle promesse nel libro scritto da Matteo Incerti. Il libro non era altro che una lunga intervista a Pizzarotti e come vedete dalle due immagini si possono leggere chiaramente queste dichiarazioni: "Avviare un inceneritore nella città dell'Authority Alimentare europea e nella capitale della Food Valley è l'ultima cosa da fare. Poniamo rimedio e diventiamo un esempio a livello europeo e mondiale." Se non ce la farete e Iren vorrà batter cassa con possibili penali? "A quel punto la parola tornerà ai cittadini di Parma. Chiederemo loro con un referendum senza quorum se vorranno pagare le penali oppure tenere un inceneritore." Sentire poi che oggi, in risposta alla domanda "lei sarà il leader dei fuoriusciti?", invece che dire "NO, non ci penso nemmeno", è stato detto "ho già molti impegni e il prossimo anno sarò anche presidente della Provincia" è roba da fare accapponare la pelle, almeno la mia. Solo chi ama essere ambiguo, non riesce mai ad essere chiaro.​

PIZZAROTTI: 'ECCO CHI VUOLE SPACCARE IL M5S'. Chi è che vuole spaccare il Movimento? Questa sera dalla Gruber ho cercato di rappresentare al meglio il Movimento 5 Stelle e gli apprezzamenti ricevuti da tutta Italia mi rincuorano.  Siamo qualcosa di unico nella storia politica del nostro Paese e sono orgoglioso di farne parte. Mi viene però da chiedermi per quale motivo all'interno del nostro movimento sia concesso ad un consigliere comunale come Bugani di utilizzare il Blog di Beppe per sparare contro di me pubblicamente facendo così il gioco dei partiti. Perché al consigliere Bugani è permesso fare queste uscite? Da cosa è mosso il consigliere Bugani? A cosa punta? Nonostante le voci che mi davano in uscita dal Movimento io sono ancora qua e a differenza di Massimo Bugani non sparo contro i miei compagni di avventura per creare così una corrente interna. Le correnti è roba da vecchia politica e nel M5S non devono esistere. Ora finalmente abbiamo capito chi è che cerca di spaccare il nostro M

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'INTERVISTA A OTTO E MEZZO. Dopo aver toccato il tema del neosindaco di Livorno del Movimento 5 Stelle, a cui Pizzarotti aveva fatto le congraturazioni su Facebook solo qualche giorno fa-la discussione ha toccato i temi più caldi della polemica politica interna al Movimento. "Aspetto che si dichiarano -ha detto il primo cittadino nel corso della trasmissione. Per ora ci sono solo frasi vuote come quelle che potrebbe scrivere il Pd: chissà che non ci sia dietro una loro opposizione mascherata come già avvenuto per altre associazioni". Il messaggio ai dissidenti è chiaro fin da ora: secondo Pizzarotti i toni sono da Partito Democratico e quindi non riconducibili alle pratiche del Movimento 5 Stelle. Ma oltre ai dissidenti il sindaco deve far i conti con Beppe Grillo. "Non penso che ci sarà l'espulsione, ho fatto con lui una lunga telefonata chiarificatrice

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento