menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzarotti e l''Effetto Radicali': prove di alleanza

Mentre a Parma Marco Maria Freddi, dirigente nazionale del movimento, sarà uno dei candidati di Effetto Parma, il segretario nazionale Riccardo Magi offre l'assist al sindaco: "Grazie Federico, ci vediamo a Parma il 5 maggio"

Pizzarotti e Radicali, andata e ritorno. Le simpatie e la stima del primo cittadino per il movimento sono note da tempo. In questi mesi che precedono le Amministrative dell'11 giugno il primo patto non poteva che essere con loro. EffettoParma, che ha aspirazioni nazionali, come sottolineato in varie occasioni, potrà allearsi con i Radicali anche a livello nazionale? Intanto, per le Comunali Marco Maria Freddi, dirigente nazionale dei Radicali Italiani e parte della giunta di segreteria, sarà uno dei candidati dell'entourage di Pizzarotti: "Entro fine aprile inizieremo una raccolta firme per presentare al Parlamento proposte di Legge di iniziativa popolare su immigrazione, welfare e reddito minimo, così come per eutanasia legale e testamento biologico, obblighiamo la classe politica a confrontarsi con il Paese". 

"Grazie Federico, stiamo lavorando proprio per questo!", così il segretario di Radicali Italiani Riccardo Magi risponde al sindaco di Parma Pizzarotti il quale aveva detto a sua volta: "Spero che i Radicali tornino in voga". "L'auspicio di Pizzarotti - prosegue Magi - ci incoraggia ad andare avanti con le tante battaglie che come Radicali Italiani stiamo portando avanti: dalla cannabis legale all'immigrazione, dal fine vita alla lotta alla povertà, dal rilancio del progetto europeo al riconoscimento di nuovi diritti. Battaglie, come sempre, di libertà e democrazia, per la giustizia e lo stato di diritto, per dare al Paese le riforme di cui ha bisogno per affrontare e vincere le sfide del nostro tempo. Su alcune di queste - ricorda Magi - Pizzarotti si è già schierato al nostro fianco e tante altre speriamo di condurle insieme. Avremo l'occasione di parlarne presto, visto che dal 5 al 7 maggio abbiamo scelto di tenere proprio a Parma la riunione del nostro Comitato nazionale. Quindi: grazie Federico, ci vediamo a Parma!". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento