Pizzarotti sulla vittoria del Si: "Non è un colpo alla casta ma un suo rafforzamento"

"Ho votato No con convinzione ma la maggioranza va rispettata"

Il sindaco Federico Pizzarotti, fervido sostenitore del No? commenta la schiacciante vittoria del Si al referendum costituzionale per la riduzione del numero di parlamentari.

"Ha vinto il sì con un risultato netto, la maggioranza si è espressa ed è giusto prenderne atto. Ho votato no e l’ho fatto con convinzione, pur sapendo che il fronte del sì era ben più ampio: tutti i partiti dello spettro parlamentare. Ma non si svendono le proprie convinzioni salendo sul carro del vincitore, si mantengono integre.

Da domani vi diranno che questo è un colpo alla “casta”, anche se vista da più vicino questa (non) riforma si configurerà come un rafforzamento della cosiddetta casta stessa. In che modo, infatti, si potrà definire casta quella dei tagliati? La casta non si misura sul numero dei tagliati, ma sul grado di potere dei rimanenti: privilegi e stipendio, benefit e poteri rimangono invariati, e su un numero più ridotto di persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi vince un’idea di politica che vede le istituzioni con gli occhi della diffidenza e della rabbia, ma la democrazia ha scelto e così sarà. L’importante è non piegarsi mai a questa visione distorta della politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento