rotate-mobile
Politica Fidenza

Pollastri: “Liberiamo Fidenza e cambiamola insieme"

Inaugurata la campagna elettorale del candidato per il centrodestra

Nel pomeriggio di domenica 21 aprile Luca Pollastri ha inaugurato la sua campagna elettorale al Caffè Commercio, nel centro di Fidenza, esempio del degrado in cui versa la città. “Ho deciso di partire da qui perché il mio primo obiettivo è rivoluzionare il centro storico. Deve tornare a splendere come prima. Gli immobili hanno perso gran parte del loro valore”, spiega Luca Pollastri davanti a una platea di oltre cento persone, “ringrazio i rappresentati dei partiti che hanno deciso di essere presenti qui oggi.

E auspico l’unità del centrodestra, che è fondamentale per liberare Fidenza da un terzo mandato di Massari. Ringrazio quindi chi era presente, Federico De Belvis, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia; Matteo Agoletti, coordinatore provinciale di Forza Italia; Francesca Gambarini, di Noi Moderati. “Noi cittadini di Fidenza ci meritiamo un terzo mandato di Massari mascherato da Malvisi, un terzo mandato di questa sinistra che è solo apparenza e niente sostanza? Ci meritiamo di vedere sperperati i nostri soldi in cose totalmente inutili quando ci sono altri bisogni? La risposta è no. Perché, vedete, la nostra città, quella in cui sono nato, quella in cui vivo, non la riconosco più, come credo anche voi abbiate la stessa impressione”, ha aggiunto Pollastri, “voglio cambiare la città. Le frazioni sono state completamente abbandonate in questi dieci anni. Le strade sono diventate dei vulcani a cielo aperto e hanno pensato solo a installare più velox per fare cassa. Questo non significa stravolgere tutto: da cittadino voglio cercare di fare meglio di quanto sia stato fatto finora”.

Non poteva mancare il tema della sicurezza, di cui è stato assessore per questi dieci anni proprio Malvisi, “che ora incredibilmente promette più sicurezza. Ma com’è possibile”, dice Pollastri, “credere a una persona che per dieci anni doveva garantire una città sicura mentre ogni giorno c’è lo spaccio al cielo aperto. Proprio qui davanti la settimana scorsa c’è stato un accoltellamento, poco più in là nella strada sono avvenute delle risse e se ci spostiamo a cento metro da qui verso la stazione troviamo nella zona dei nuovi Terragli, baby gang e spacciatori. Allora, con la mia presenza proprio qui voglio dare un segno forte contro la microcriminalità che si sta prendendo la nostra città e la sta rendendo insicura giorno e notte. Quello della sicurezza sarà uno dei punti fondamentali del mio programma elettorale”.

Tra gli applausi delle persone presenti, ha continuato Luca “Permettetemi una considerazione verso il candidato sindaco Malvisi: il suo slogan è “io ci sono”: la domanda che mi sono fatto è stata: ma in tutti questi dieci anni dov’eri? Chi ha approvato tutte le delibere di giunta e le scelte anche quelle scellerate di Massari? Perchè tutte le proposte che sono nel suo programma elettorale non sono state fatte in questi 10 anni?! Io voglio cambiare la nostra città, non voglio più vedere i giovani scappare dalla nostra Fidenza e le fasce più deboli abbandonate a se stesse”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pollastri: “Liberiamo Fidenza e cambiamola insieme"

ParmaToday è in caricamento