menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quirinale: Bonaccini, Saliera e Fabbri sono i tre grandi elettori dell'Emilia-Romagna

Sono la presidente dell'Assemblea legislativa, Simonetta Saliera, il presidente della Giunta regionale, Stefano Bonaccini, e il presidente del Gruppo Lega Nord, Alan Fabbri, i tre delegati della Regione Emilia-Romagna che parteciperanno alla prossime elezioni del presidente della Repubblica

Sono la presidente dell'Assemblea legislativa, Simonetta Saliera, il presidente della Giunta regionale, Stefano Bonaccini, e il presidente del Gruppo Lega Nord, Alan Fabbri, i tre delegati della Regione Emilia-Romagna che parteciperanno alla prossime elezioni del presidente della Repubblica. I tre “grandi elettori”, scelti dai 50 votanti dall’Assemblea legislativa con voto segreto, hanno conseguito rispettivamente: Saliera 35 voti, Stefano Bonaccini 30 voti, Alan Fabbri 12. Tra i votati anche Giulia Gibertoni, capogruppo M5s, con 6 voti, risultata non eletta.

Prima delle operazioni di voto, Raffaella Sensoli (M5s) era intervenuta per sostenere la candidatura della capogruppo Giulia Gibertoni. Il consigliere della Lega nord, Gabriele Delmonte, aveva invece candidato il capogruppo Alan Fabbri, in quanto “espressione assoluta e maggioritaria della minoranza”. Paolo Calvano, capogruppo del Pd, aveva infine proposto, a nome del centrosinistra, "le due massime cariche della Regione, il presidente della Giunta, Stefano Bonaccini, e la presidente dell’Assemblea legislativa, Simonetta Saliera".
 

PRESIDENTE SALIERA: “VENGA PROPOSTA FIGURA CON SOLIDO SENSO ISTITUZIONI”

"Mi auguro che come presidente della Repubblica venga proposta una figura con un solido senso delle Istituzioni, capace di essere punto di equilibrio tra i poteri dello Stato e strenuo difensore delle libertà costituzionali, sul quale una larga maggioranza dei parlamentari e dei delegati regionali possa riconoscersi. Per quanto mi riguarda personalmente, io, per la mia storia politica, non sarei mai stata tra i 101". Così la presidente Saliera dopo essere stata indicata dall’Aula come uno dei tre delegati della Regione Emilia-Romagna che parteciperanno all’elezione del nuovo capo dello Stato.

FABBRI (LN): “AUSPICO PRESIDENTE SUPER PARTES, NON POLITICIZZATO”

“Auspico un presidente super partes, non politicizzato. I nomi che si sono letti sinora dicono che si sta procedendo lungo la strada sbagliata e comunque anche la Lega Nord farà un suo nome per il nuovo capo dello Stato”. Così Alan Fabbri, presidente del Gruppo Lega Nord, uno dei tre delegati della Regione Emilia-Romagna scelti dall’Assemblea legislativa per partecipare all’elezione del nuovo presidente della Repubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento