menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pressioni a Gazzolo dal sindaco di Polesine Zibello, Piccinini (M5s): “Giunta chiarisca”

“Parrebbe che la pratica relativa alle autorizzazioni Aia e Via di un’azienda agricola di Zibello abbia potuto godere di un iter effettivamente rapido” afferma la pentastellata

È Silvia Piccinini del Movimento 5 stelle a chiedere chiarimenti all’esecutivo regionale relativamente a notizie stampa che raccontano di pressioni all’assessora Gazzolo da parte del sindaco di Polesine Zibello. La consigliera vuole anche sapere se, in seguito all’accaduto, sia stata presentata regolare denuncia.

I media locali hanno riportato la notizia dell’arresto del sindaco del comune parmense, “accusato- spiega la pentastellata- di vari reati, quali corruzione, truffa, peculato e falso”. Il sindaco, prosegue l’esponente dei cinquestelle, “avrebbe anche fatto pressioni su esponenti di spicco delle istituzioni, compresa l’assessora Gazzolo”, per velocizzare, a quanto pare, alcune paretiche relative a un’azienda agricola di Zibello. Dalle intercettazioni riportate dai media locali, rimarca Piccinini, “parrebbe che la pratica relativa alle autorizzazioni Aia e Via dell’azienda agricola abbia potuto godere di un iter effettivamente rapido”.

La capogruppo vuole quindi sapere dall’esecutivo regionale “quale sia stato l’iter autorizzativo seguito dall’azienda in questione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento