menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie, Serpagli e Lavagetto: “Più che delle regole, abbiamo discusso del nostro progetto per la città

"Le regole delle primarie non sono ancora state stabilite in via definitiva e, ad oggi, non è prevista alcuna penale economica"

“Siamo soddisfatti che ci sia molta attenzione nei confronti del Partito democratico in vista delle prossime elezioni amministrative, ma dare informazioni errate rischia di creare confusione nei cittadini: le regole delle primarie non sono ancora state stabilite in via definitiva e, ad oggi, non è prevista alcuna penale economica”. Con queste parole i segretari provinciale e cittadino del Pd, Gianpaolo Serpagli e Lorenzo Lavagetto, commentano le indiscrezioni uscite oggi sulla stampa locale. “Più che sulle regole delle primarie ci stiamo concentrando sulla città che vogliamo: una Parma in cui il Pd vuole presentarsi con un progetto che coinvolga altri e rispecchi proprio la passione positiva e costruttiva”.

Serpagli e Lavagetto, poi, precisano il contenuto dell’assemblea cittadina che si è svolta lunedì sera. “E’ stata – dicono –  una discussione molto bella e sana, in un clima di condivisione e di volontà di costruire un progetto. Certamente ci siamo confrontati anche su alcune proposte operative, tra cui quelle finite in copertina, ma non è stata presa alcuna decisione definitiva e tutte le scelte dovranno essere discusse con le altre forze politiche eventualmente coinvolte”.

I due segretari chiariscono quale sarà il percorso che porterà alle elezioni del 2017. “Per fare le primarie – dicono Serpagli e Lavagetto – è certamente necessario stabilire delle regole ma prima ancora dobbiamo costruire un percorso culturale e politico condiviso, senza dimenticare che siamo impegnati nel costruire un progetto alternativo all'attuale Amministrazione Comunale. Crediamo che ai cittadini interessi molto di più cosa vogliamo concretamente fare per la città piuttosto che il chiacchiericcio interno al partito”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento