Province, Reggio Emilia dice sì all'unione con Parma. E noi?

La delibera è stata approvata durante il Consiglio provinciale: via libera alla nuova organizzazione: si chiede alla Regione Emilia-Romagna di dare impulso al progetto 'Emilia'

Via libera dal Consiglio provinciale di Reggio Emilia ad un'unica provincia formata dall'unione di quelle di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza. In un ordine del giorno, approvato nella seduta di oggi, definisce quest'area in grado di dare nuovo impulso all'intero Paese e chiede alla Regione Emilia-Romagna di promuovere nelle diverse forme e sedi il progetto 'Emilia'. Respinti invece altri due ordini del giorno, uno della Lega Nord (4 sì, 9 contrari, 12 astenuti) e uno dell'Udc (4 sì, 15 no e 6 astenuti).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo chiedeva l'impegno della Provincia di Reggio Emilia a impugnare davanti al Tar del Lazio la deliberazione del Consiglio dei ministri del 20 luglio sui criteri per il riordino delle Province, il secondo di proporre quale unico criterio per l'identificazione delle nuove Province il solo numero di abitanti (almeno 300.000). "Non vogliamo essere accorpati e scomparire, ma chiediamo di unirci alle Province in modo paritario", afferma la presidente della Provincia di Reggio Emilia, Sonia Masini. "Vogliamo mantenere il nostro nome - aggiunge - e chiamarci anche Emilia in una aggregazione nuova che guardi all'Europa dove diventeremo una delle aree importanti con 2 milioni di abitanti, con Pil, infrastrutture, la capacità di attrarre servizi e tutta la cultura che conosciamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento