menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giunta provinciale: arrivano Castria, Maggiali e Antonini

Chiude l’Agenzia per il marketing territoriale e viene invece istituita l’Agenzia per lo sport, che viene affidata a Walter Antonini, disponibile ad assumere l’incarico a titolo gratuito

Entrano in Giunta provinciale Francesco Castria e Agostino Maggiali, per sostituire rispettivamente Gabriele Ferrari e Gabriella Meo, approdati in Consiglio regionale la primavera scorsa. Chiude l’Agenzia per il marketing territoriale e viene invece istituita l’Agenzia per lo sport, che viene affidata a Walter Antonini, già presidente di una società sportiva ed esperto in sport e disabilità, disponibile ad assumere l’incarico a titolo gratuito.

“In un momento delicato come l’attuale – spiega il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli – il nostro compito è sostenere l’economia, che sta conoscendo una lenta ripresa, e tutti coloro che nelle nostre comunità più hanno risentito della crisi e lavorare, nonostante i tagli, per mantenere il più alto possibile il livello dei servizi pubblici. Per questo servono persone di esperienza, che siano presenti sul territorio, dal Po all’Appennino, e sappiano valorizzare ogni possibile opportunità”.

Lunedì il presidente firmerà gli atti di nomina per i due assessori. Francesco Castria, che vanta al proprio attivo un’esperienza come responsabile dell’Agenzia provinciale per l’internazionalizzazione, sarà chiamato ad occuparsi di Europa, Sicurezza e Polizia provinciale. Agostino Maggiali, già consigliere provinciale per due legislature e presidente del Parco dei Cento Laghi, in Giunta assumerà le deleghe per Parchi e Turismo.

“È sempre stato importante e lo è tanto più in questa fase – prosegue Bernazzoli – lavorare per la coesione, per mantenere vivo il nostro tessuto sociale e dare a tutti uguali opportunità. L’istituzione dell’Agenzia non retribuita per lo sport risponde proprio a questa esigenza. Raccogliendo la disponibilità di Walter Antonini lavoreremo insieme sul tema dello sport come grande elemento di crescita, condivisione e inclusione all’interno delle nostre comunità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento