Rainieri: "Ancora disagi per i treni che partono da Parma"

Sulla linea ferroviaria Milano-Bologna-Ancona i disagi sono "decisamente in aumento rispetto al passato". A dirlo è il consigliere della Lega nord Fabio Rainieri che ha presentato un'interrogazione nella quale chiede alla giunta "come intende intervenire" per ridurre i disagi entro "normali limiti di tollerabilità".

"Il treno di Tper che parte da Parma alle 7.17 per Bologna- scrive il vicepresidente dell'Assemblea- uno dei più utilizzati dai pendolari, è stato soppresso almeno due volte nelle ultime settimane e, quando è partito, non è quasi mai arrivato puntuale con ritardi anche superiori ai 20 minuti. Ieri (23 ottobre) viaggiava su un convoglio con capienza ridotta tanto da costringere diversi passeggeri a scendere alla stazione di Modena per consentire la ripartenza accumulando inevitabile ritardo". E non è l'unica situazione che il leghista mette in evidenza: "Sono frequenti i disagi anche per il treno Bologna-Milano delle 17.50 per Milano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E rimarca: "L'amministrazione regionale ha annunciato più volte la sostituzione, tuttora in corso, dei vecchi convogli con i nuovi modelli Rock e Pop, si è vantata di avere sviluppato negli ultimi anni uno dei migliori servizi ferroviari regionali". Per questo l'esponente del Carroccio domanda all'esecutivo "se conferma che vi sia stato un peggioramento del servizio ferroviario regionale sulla tratta Milano-Bologna-Ancona negli ultimi 3 mesi e quali ne sarebbero le ragioni".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento