menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum 12 e 13 giugno: il Comune cerca scrutatori a Parma

E' necessario essere elettori del Comune di Parma ed essere iscritti all'albo degli scrutatori. Ad oggi il compenso previsto è di 170 euro, salvo variazioni legate all'eventuale eliminazione di uno dei quesiti referendari

In vista delle prossime consultazioni referendarie che si terranno il 12 e 13 giugno prossimi, il Comune ha attivato la ricerca di scrutatori da impiegare nei seggi elettorali durante le operazioni di voto e scrutinio.
Chi fosse interessato può recarsi agli sportelli del Duc, lasciando la propria disponibilità a ricoprire tale ruolo. E’ necessario essere elettori del Comune di Parma ed essere iscritti all’albo degli scrutatori.

Mercoledì 18 maggio alle ore 11,30 presso la sala 1 del Duc, la Commissione Elettorale Comunale procederà alla nomina dei componenti dei seggi, scegliendo anche tra coloro che abbiano dato la propria disponibilità. Nei giorni immediatamente successivi, le nomine verranno notificate ai diretti interessati presso il loro indirizzo di residenza.


Ad oggi il compenso previsto è di 170 euro, salvo variazioni legate all’eventuale eliminazione di uno dei quesiti referendari, al momento non ancora intervenute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento