menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum: il Comitato per il Sì organizza la biciclettata ecologica

l'iniziativa vedrà alcune tappe intermedie (Cittadella, parco ex Eridania, parco Ducale) in cui si parteciperà a flash mob e momenti ludico-informativi per conoscere più da vicino i temi del referendum

A chiusura della campagna a sostegno del SÌ ai quattro referendum del 12 e 13 giugno, e forti della soddisfazione per la decisione della Corte di Cassazione, che ha dato via libera anche alla consultazione sul nucleare, i Coordinamenti ACQUA PUBBLICA PARMA e FERMIAMO IL NUCLEARE, costituitisi per promuovere e sostenere la campagna referendaria, organizzano una biciclettata ecologica che attraverserà Parma nel pomeriggio del prossimo sabato 4 giugno.

Il ritrovo è previsto per le ore 16.00 nel parcheggio di via Casati Confalonieri a Parma, da dove il corteo pedalante partirà per un percorso che attraverserà via Pellico, via La Spezia, viale Milazzo, ponte Italia, stradone Martiri della Libertà, via Passo Buole, Cittadella, piazza Risorgimento, via P. M. Rossi, via Tanara, via Liguria, parco ex Eridania, via Barilla, via Tanara, viale Fratti, via Bottego, viale Toschi, ponte Verdi, parco Ducale, piazzale santa croce, via D’Azeglio, ponte di Mezzo, via Mazzini, per concludersi in piazza Garibaldi intorno alle ore 18.00.

Tutti i cittadini, adulti, giovani e anziani, sono invitati a partecipare all’iniziativa, che vedrà alcune tappe intermedie (Cittadella, parco ex Eridania, parco Ducale) in occasione delle quali sarà possibile partecipare a flash mob e momenti ludico-informativi per conoscere più da vicino i temi dei quattro quesiti referendari.


Lungo tutto il tracciato è previsto un servizio d’ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento