rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Politica

Referendum, Matteo Renzi si dimette

Termina dopo 1.017 giorni il governo di Matteo Renzi. Arrivato a palazzo Chigi sull'onda della vittoria nelle primarie Pd, lascia travolto da una vittoria "straordinariamente netta" del No al referendum confermativo sulla riforma costituzionale cui aveva legato il suo destino politico. Va via "senza rimorsi", il premier, convinto di aver "fatto tutto quello che era possibile fare in questa fase". E sintetizza in una battuta: "Volevo tagliare le poltrone, non ce l'ho fatta, la poltrona che salta è la mia". Perché, rivendica anche nel momento più difficile della sua carriera politica, e assumendosi la piena responsabilità della sconfitta, "io non sono come gli altri: nella politica italiana non perde mai nessuno, io sono diverso, ho perso e lo dico a voce alta anche se con il nodo in gola"


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, Matteo Renzi si dimette

ParmaToday è in caricamento