Rifondazione: "Solidarietà a Mauro Caffo"

La nota della segreteria provinciale sulla vicenda del sindacalista della Cgil

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Il Partito della rifondazione comunista esprime piena solidarietà al compagno Mauro Caffo, vittima di una vergognosa campagna diffamatoria da parte di un pezzo della stampa nazionale e locale.
Mauro era con noi, a compiere un'azione non violenta di resistenza passiva contro la vergogna chiamata giro della padania; ribadiamo conforza che nulla di violento è avvenuto, se non il comportamento "strano" di alcuni ciclisti dilettanti che, invece di battere le mani al passaggio dei corridori, si sono unicamente preoccupati di insultare, sputare addosso, spingere e picchiare coloro che manifestavano nel modo più pacifico, nel silenzio ed inerzia conniventi di una cospicua parte delle forze dell' ordine presenti. Ancora una volta, la verità viene ribaltata, come dimostra un video de "il fatto quotidiano" pubblicato nei giorni scorsi e passato sotto silenzio.
Auspichiamo che la Giustizia faccia il suo corso, ristabilendo la verità: violenti sono coloro che stanno cercando di fare massacro delle regole della nostra democrazia, tra cui il diritto di esprimere il dissenso.

Paola Varesi – segretaria provinciale
Francesco Samuele – segreteria provinciale
responsabile lavoro – welfare - economia

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento