menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iren, i sindacati spingono per il rinnovo del contratto Gas e Acqua

Filctem, Femca e Uilcem: "Chiediamo di intervenire ai sindaci delle città dove opera Iren per giungere ad una soluzione positiva riguardo ad un rinnovo contrattuale che sta assumendo toni paradossali e proposte di merito inaccettabili"

Filctem, Femca e Uilcem scrivono ai sindaci delle città Iren per chiedergli un intervento che possa portare al nuovo CCNL per i lavoratori del settore Acqua e Gas. Di seguito il testo della lettera:

"Signor Sindaco,
le scriventi Organizzazioni e Rappresentanze Sindacali sono a denunciare la insostenibile situazione venutasi a creare nel confronto per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Gas e Acqua, contratto applicato nelle Aziende multiutility.
A nove mesi dalla scadenza ai lavoratori del settore è negato un rinnovo del contratto, che noi chiediamo sia rinnovato similmente, nelle quantità e modalità, ad altri contratti, di settori equivalenti, già rinnovati a tavoli dove sedevano Rappresentanze Datoriali che oggi negano il rinnovo del CCNL Gas Acqua.

Nei mesi scorsi sono stati da noi rinnovati CCNL di settori decisamente più in difficoltà delle Aziende del settore Gas Acqua, in una fase di crisi e necessità, che non crediamo serva ulteriormente rappresentare in questa nostra missiva. Non è nostra intenzione riportare l’insieme dei temi di premessa e di merito utilizzati dalle nostre Controparti al tavolo della trattativa, ma di questi ci sembrano non sostenibili: “le difficoltà  e le incertezze in cui versa il settore”; “la necessità di dare meno soldi ai lavoratori dell’acqua rispetto a quelli del gas sui minimi contrattuali”.

Nelle Aziende multiutility non si comprende come si possa sostenere, in particolare, quest’ultima posizione, in quanto la stragrande maggioranza dei lavoratore svolge entrambi le attività. Non volendoci dilungare ulteriormente, pur avendo tutti gli elementi necessari, chiediamo con forza e determinazione l’intervento di tutti i soggetti aventi voce in capitolo per portare rapidamente a positiva soluzione un rinnovo contrattuale che sta assumendo toni un po’ paradossali e proposte di merito inaccettabili".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento