rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica

"Salsomaggiore, non solo Terme ma un paese che deve tornare a vivere"

La capogruppo di Forza Italia in Regione Valentina Castaldini in visita a Salsomaggiore, si mette a disposizione per sbloccare i fondi del PNRR

Non è una cosa di tutti i giorni incontrare al mercato di Salsomaggiore Terme esponenti del mondo politico come Valentina Castaldini, capogruppo di Forza Italia alla Regione Emilia Romagna già consigliere del Ministro per gli Affari Regionali fino al 2017. Valentina Castaldini, estasiata di fronte alla facciata delle Terme Berzieri, ha incontrato il candidato sindaco Luca Musile Tanzi e la capolista di Forza Italia, Cinzia Boselli. All’incontro ha presenziato anche la segretaria della sezione di Salso della Lega, Anna Volpicelli. La capogruppo in Regione ha toccato due temi fondamentali per il territorio di Salsomaggiore e Tabiano: Terme e PNRR. “Noto un forte spirito propositivo - ha affermato la Castaldini - del candidato sostenuto sia da Forza Italia che da Fratelli d’Italia come da Lega Salvini Premier in capo alla lista civica Liberamente Salsesi. Il bene più prezioso delle terme è l’acqua, è opportuno ripensare i sistemi delle miniere mettendo in atto meccanismi di estrazione più all’avanguardia, più sostenibili e per di più meno costosi rispetto al passato. Lo strumento fondamentale potrebbe essere il PNRR tramite cui dovrebbero essere attribuiti a Salsomaggiore e Tabiano circa 13,5 milioni di euro. Sono pronta a mettermi a disposizione perché questo avvenga”. Dello stesso avviso Cinzia Boselli che ha affermato “C’è un paese da ricostruire e da sostenere dopo che le passate Amministrazioni hanno distrutto un sistema economico e sociale consolidato con la cessione delle Terme. Occorre creare il volano per l’economia, per tutto ciò che sta attorno alle Terme. Non possiamo solo sperare che gli imprenditori vengano qui a investire ma dobbiamo creare tutti i presupporti possibili perché ciò avvenga. Anche le statistiche in mano ad Ascom dicono che occorre portare gente a Salso e a Tabiano ma, in questo momento in un paese distrutto, è impossibile farlo”. “L’acqua termale - ha concluso la Boselli - è l’unico bene pubblico rimasto in gestione al Comune. Trovo molto positivo l’interessamento di Valentina Castaldini e dei miglioramenti anche in termini ambientali che potremmo portare a Salsomaggiore e Tabiano con un nuovo sistema di estrazione finanziato con il PNRR” È stato il candidato sindaco Luca Musile Tanzi a chiudere l’incontro: “Non sono d’accordo con chi sostiene che i partiti non sono utili o addirittura dannosi - ha affermato Musile Tanzi - ho creato una lista civica ma se si vuole essere influenti nelle decisioni e nei progetti servono i partiti perché occorre fare squadra perché le idee diventino realtà. Mi fa piacere avere incontrato Valentina Castaldini perché ho potuto capire che ci aiuterà a realizzare i progetti che proporremo”. “Riguardo al voto - ha concluso il candidato sindaco - posso dire siamo l’unica alternativa alla sinistra e a un declino che dura ormai da vent’anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salsomaggiore, non solo Terme ma un paese che deve tornare a vivere"

ParmaToday è in caricamento