Sanità, Lega: "Aumentare il personale socio-sanitario al Maggiore"

Dal Carroccio lamentano un calo di personale dopo che è stato deciso "l'utilizzo delle sale operatorie anche per le sedute di chirurgia urologica"

Conoscere i motivi per cui non sarebbe stato previsto un rinforzo di personale socio-sanitario (Oss) nell'ala Ovest dell'ospedale Maggiore di Parma, visto l'utilizzo delle sale operatorie anche per le sedute di chirurgia urologica. A chiedere spiegazioni con un'interrogazione alla Giunta regionale è la Lega nord.

"L'aggiunta di attività operatoria in questo comparto chirurgico- spiegano dal Carroccio- non sarebbe stata seguita da un'adeguata riorganizzazione del personale Oss addetto alle sale operatorie, per cui si sarebbe creata una grave insufficienza di tale personale".

Dunque, dalla Lega nord interrogano la Giunta per sapere "per quali motivi non sarebbe stato previsto un potenziamento di personale Oss nel Comparto operatorio ala Ovest e se e come si intenda aumentarlo".

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

  • Verità e falsi miti sui rimedi anti medusa

I più letti della settimana

  • Chiesi, 4 lettere di licenziamento: parte lo stato di agitazione

  • Neonato di 8 mesi si ustiona in Autogrill: è grave al Maggiore

  • Ecco le baby gang che tengono in ostaggio il centro: "Giovanissimi tra alcol, droga e risse violente"

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • "Invasione di sciami di cimici pericolose in Emilia-Romagna"

  • Metalmeccanici, il 14 giugno è sciopero generale: lavoratori di Parma alla manifestazione di Firenze

Torna su
ParmaToday è in caricamento