Sanità, Lega: "Aumentare il personale socio-sanitario al Maggiore"

Dal Carroccio lamentano un calo di personale dopo che è stato deciso "l'utilizzo delle sale operatorie anche per le sedute di chirurgia urologica"

Conoscere i motivi per cui non sarebbe stato previsto un rinforzo di personale socio-sanitario (Oss) nell'ala Ovest dell'ospedale Maggiore di Parma, visto l'utilizzo delle sale operatorie anche per le sedute di chirurgia urologica. A chiedere spiegazioni con un'interrogazione alla Giunta regionale è la Lega nord.

"L'aggiunta di attività operatoria in questo comparto chirurgico- spiegano dal Carroccio- non sarebbe stata seguita da un'adeguata riorganizzazione del personale Oss addetto alle sale operatorie, per cui si sarebbe creata una grave insufficienza di tale personale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque, dalla Lega nord interrogano la Giunta per sapere "per quali motivi non sarebbe stato previsto un potenziamento di personale Oss nel Comparto operatorio ala Ovest e se e come si intenda aumentarlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento