rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Politica

Lega: “Assicurare continuità didattica a tutte le classi dei corsi serali a Parma”

La giunta regionale: tema di competenza dello Stato, ma rileviamo che sono state attivate tutte le lezioni

Risponde al vero che ad oggi i corsi serali per le classi III e IV negli istituti scolastici secondari di secondo grado in provincia di Parma per l’anno scolastico 2022/2023 non sono ancora stati garantiti e quali sarebbero le ragioni per tale situazione?”.

A chiedere informazioni sulla vicenda è la Lega che sottolinea come, a fronte delle rassicurazioni fornite nella scorsa primavera sulla continuità didattica, a docenti e studenti interessati “sarebbero giunte notizie secondo cui verrebbero garantite le sole classi V mentre non vi sarebbero risorse sufficienti da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale e quello di ambito territoriale di Parma e Piacenza per garantire le classi III e IV”.

Domandandosi perché l’eventuale soppressione riguardi solo gli istituti della provincia di Parma, la Lega chiede anche all’esecutivo regionale “quali iniziative intende attuare affinché siano recuperate le risorse necessarie a garantire la continuità didattica per i corsi serali delle classi III e IV e l’avvio di nuovi corsi serali per tutti gli interessati”.

La Giunta ha chiarito che “il tema non è di competenza regionale bensì ministeriale che gestisce il tema con risorse proprie". L'Assessorato competente ha poi chiarito che "quanto preannunciato dall'ufficio scolastico regionale si è avverato, quindi i corsi sono stati garantiti per tutte le classi interessate anche se vi è stato un ritardo preannunciato per tutta una serie di espletamenti burocratici".

La Lega si è detta soddisfatta delle risposte ottenute e si augura "di non trovarsi tra qualche mese a sollevare nuovamente il problema".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega: “Assicurare continuità didattica a tutte le classi dei corsi serali a Parma”

ParmaToday è in caricamento