menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoro, Maestri (Pd) "Dall'INAIL 237 milioni per la sicurezza"

Un fondo perduto messo a disposizione da INAIL direttamente alle imprese che miglioreranno i progetti di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. A partire dal 1° marzo le imprese potranno inviare i loro progetti che saranno poi valutati al fine di accedere ai fondi stanziati.


E’ di 237 milioni di euro lo stanziamento che l’INAIL ha messo a disposizione delle imprese a fondo perduto per progetti di miglioramento dei livelli di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro.

A partire dal 1° marzo 2016 le imprese potranno (tramite una procedura informatica) inviare i propri progetti che saranno sottoposti ad una procedura per valutarne l’ammissibilità.

Il ‘click day’ dell’INAIL è un momento molto atteso dalle imprese che possono accedere a contributi importanti per migliorare le condizioni di lavoro dei propri dipendenti, in particolare nelle situazioni con maggiore incidentalità di rischio. Purtroppo lo scorso anno dopo pochi secondi dall’avvio della procedura informatica il sistema si è bloccato a causa dell’esaurimento dei fondi a disposizione”.

Per questa ragione la deputata Patrizia Maestri ha presentato un’interrogazione al Ministero del Lavoro, a cui il Sottosegretario Luigi Bobba ha risposto questa mattina alla Camera.

Viviamo un periodo ancora di difficoltà economica, soprattutto per le imprese più piccole; penso quindi che quelle aziende che intendono investire in sicurezza e in salute e che fanno azioni positive debbano essere premiate al di là dell'aspetto cronologico e della velocità con cui vengono presentate le domande”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Scuola Bottego, piano allagato: gli alunni tornano a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento