Simone Rossi: "La mia giunta contribuirà alle spese per l'allargamento di via Burla"

Nota del candidato alle primarie del centro sinistra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Accolgo con soddisfazione l’intervento della Guardia di Finanza di Parma presso gli uffici della Provincia e di Iren in merito alla realizzazione dell’inceneritore di Ugozzolo. Spero si possa finalmente fare chiarezza sulla vicenda per verificare se Iren potesse o meno realizzare l’impianto o se nello svolgimento dell’iter autorizzativo siano state compiute delle illegalità. Mi auguro inoltre si riescano a comprendere nei dettagli e nelle responsabilità le ragioni della crescita dei costi di costruzione dell’inceneritore considerato che poi essi saranno scaricati sulle tasche dei cittadini.
Se sarò sindaco non solo darò la massima disponibilità alla Procura della Repubblica per accertare queste questioni ma mi farò promotore per verificare se sussistano altre illegittimità, quali, ad esempio, la negazione del Piano Economico e Finanziario dell’impianto che Iren che si è sempre rifiutato di fornire alla collettività sebbene avesse assunto obblighi vincolanti di senso opposto al momento della delibera di variazione urbanistica.
Parma è una città che ha bisogno di fare pulizia, a 360°. Se ci sarà la necessità di allargare un po’ gli spazi del carcere di via Burla già oggi molto affollato, sarà una spesa alla quale la mia giunta contribuirà molto volentieri.
 
Simone Rossi
Candidato alle primarie del centrosinistra di Parma
I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento