menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissario Anna Maria Cancellieri

Il commissario Anna Maria Cancellieri

Comune, 55 milioni in cassa. La Cancellieri: "Buon punto di partenza"

Oltre al saldo di cassa sono stati verificati anche i valori non monetari del Comune: oltre 94 milioni di euro in titoli azionari e 57,5 milioni di euro in diritti di usufrutto delle azioni Iren

Si è tenuta in Comune la verifica straordinaria di cassa datata 19 ottobre 2011, ultimo giorno del mandato dell'ex sindaco Pietro Vignali. Presenti in Municipio, oltre allo stesso Vignali, il commissario Anna Maria Cancellieri, il segretario generale Michele Pinzuti, il direttore del Servizio finanziario Cristiano Annovi, la responsabile del Servizio di Tesoreria di Banca Monte Spa Roberta Gennari. Sono intervenuti inoltre i revisori dei conti Vincenzo Piazza (presidente), Pier Luigi Pernis, Marco Giorgi.

Dalla procedura, prevista dall'articolo 224 del Testo Unico degli Enti locali quando si verificano cambi al vertice del Comune, è emerso - spiega una nota - che il saldo di cassa ammonta a 55.132.323,09 euro (di cui 52.139.244,75 presso la tesoreria più 2.993.078,34 investiti in polizze smobilizzabili a richiesta). Oltre al saldo di cassa sono stati verificati anche i valori non monetari del Comune: 94.116.060,64 euro in titoli azionari, 57,5 milioni in diritti di usufrutto delle azioni Iren. A queste somme occorre aggiungere oltre 139 milioni in fidejussioni bancarie a garanzia di obbligazioni di privati nei confronti del Comune. "Un buon punto di partenza, se si considera che l'autunno risulta essere uno dei periodi peggiori dell'anno in termini di cassa", ha commentato il commissario Cancellieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento