"Spara a Salvini e mira bene", il Ministro: "Non mi fate paura"

L'Assessore Casa: "Agli imbecilli che hanno deturpato le pareti di Parma, atteggiandosi ad anarchici ma dimostrando soltanto di essere piccoli e ignoranti bulletti di quartiere, dico che visioneremo la telecamere e, una volta presi, quelle scritte ve le faremo pulire“

"Spara a Salvini e mira bene". E' questa una delle scritte apparse a Parma sul muro del liceo Marconi. La firma è anarchica. Il Ministro dell'Interno ha risposto stamattina su Facebook con un post. "Spara a Salvini e mira bene", il Ministro: "Non mi fate paura" NON MI FATE PAURA! Minacce a Parma: “SPARA a Salvini e mira bene”. Indignato per questa istigazione alla violenza, ovviamente non mi fanno paura e mi aspetto una condanna da tutto il mondo della politica, della cultura e dell’informazione. Vedremo...". 

LA SOLIDARIETA' DELL'ASSESSORE CASA - "La mia solidarietà al ministro Salvini per le minacce di morte subite. La politica è discussione, non minacce. Agli imbecilli che hanno deturpato le pareti di Parma, atteggiandosi ad anarchici ma dimostrando soltanto di essere piccoli e ignoranti bulletti di quartiere, dico che visioneremo la telecamere e, una volta presi, quelle scritte ve le faremo pulire: vogliamo vedere i muri di Parma lustri e luccicanti. Poi, infine, una bella multa salata così la prossima volta anziché prendere il pennello prendete in mano un libro". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CAMPARI: "SIAMO INDIGNATI" - “Le scritte minacciose a firma anarchica contro Matteo Salvini, su un muro di un liceo scientifico nella città di Parma, sono un gesto ignobile. Un episodio da condannare senza se e senza ma ed è ulteriormente grave su un edificio scolastico che ospita i giovani del territorio. Siamo indignati per questo clima di odio e auguriamo una ferma e unanime condanna da parte di tutto il mondo politico e dell’opinione pubblica. Queste minacce e istigazioni alla violenza non sono tollerabili e non possono trovare giustificazioni: confidiamo che gli autori delle scritte vengano presto identificati e puniti dalle autorità. Piena solidarietà al ministro Salvini: se pensano di intimorire lui o la Lega, si sbagliano di grosso”. Lo dichiara Maurizio Campari, senatore della Lega.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento