"Sparate a Salvini", Pizzarotti: "Chiedo scusa al Ministro dell'Interno"

Il primo cittadino contro la scritta apparsa in via d'Azeglio: "Fate la figura degli imbecilli"

"Fate la figura degli imbecilli". E' qusto, riassunto, il pensiero del sindaco Federico Pizzarotti sulla scritta apparsa di fronte all'Università di Parma in via d'Azeglio che recita "Non sparate a salve, sparate a Salvini!!". Il primo cittadino chiede scusa al Ministro dell'Interno Matteo Salvini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le idee politiche avversarie si vincono contrapponendo altre idee politiche. Non scrivendo minacce e volgarità sui muri delle case. Voi non fate politica non esponete nemmeno delle idee, ma fate solo la figura degli imbecilli che degradano la propria città. Noi continueremo a pulirle per rispetto dei cittadini e della città, mentre voi rimarrete degli imbecilli. Chiedo scusa al Ministro dell'Interno, Parma non è così.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

Torna su
ParmaToday è in caricamento