menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tep, nuovo presidente: i sindacati condividono le priorità di Tirelli

Soddisfazione espressa da Filt-Cgil, Uiltrasporti e Faisa-Cisal per il programma del neopresidente dell'azienda trasporti che prevede innanzitutto il rientro dei 7,5 milioni di euro ancora bloccati in banca MB

Filt-Cgil, Uiltrasporti e Faisa-Cisal apprendono con soddisfazione gli impegni espressi dal nuovo Presidente di TEP Spa, Antonio Tirelli.
Condividono la priorità di lavorare per il recupero dei 7,5 milioni di euro ancora bloccati in Banca MB, come pure la necessità di mettere da parte inutili polemiche fini a se stesse.

Gli stessi sindacati di categoria danno la loro disponibilità al confronto in un frangente delicatissimo per la vita di TEP Spa, determinato da un lato dai tagli al trasporto pubblico locale avviati dalla manovra del governo e dall'altro dalla gara a doppio oggetto con cui si aggiudicherà il 40% del capitale aziendale ed il servizio.

Consci della necessità di dare nuovamente prestigio ad una azienda storica di Parma e della necessità di valorizzarne al meglio il capitale augurano buon lavoro al Presidente Tirelli, attendendo di valutarne l'operato nelle scelte concrete.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento