rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica

"Il rettore faccia rimuovere il video su Casapound dal sito ParmAteneo"

Ecco la richiesta dei Giovani Comunisti e di Rifondazione Comunista

"Il 19 gennaio - si legge in una nota del Coordinamento provinciale dei/delle Giovani Comunisti/e di Parma e la Segreteria provinciale del Partito della Rifondazione Comunista di Parma- è comparso un video sul sito “ParmAteneo” il “settimanale degli studenti dell'Università di Parma”, un'inchiesta sugli “estremismi” politici ufficialmente, uno spot di venti minuti a CasaPound di fatto. Il fatto che un sito facente riferimento ad una Università che annovera tra i suoi studenti dei caduti nella lotta di Resistenza ai fascisti si dedichi ad una serie di interviste, assolutamente accomodanti, a esponenti di spicco di un'organizzazione fascista locale ci stupisce e indigna. Sarebbe questo che i docenti dell'Università, professori Allegri e Pescetti in testa, vorrebbero divulgare agli studenti? Che tra i “padri della patria” si annovera il dittatore Mussolini, talmente “padre” da ammazzare e far ammazzare dai tedeschi quanti più italiani possibile durante l'ultima guerra?

Non bastano le affrettate giustificazioni di alcuni collaboratori di tale sito che parlano di “inchieste sugli estremismi di destra e di sinistra” a giustificare una tale pubblicità gratuita, premettendo che tali forme d'inchiesta sono già impostate in modo sbagliato, poiché spesso sono più destinate a dire che comunisti e fascisti sono la stessa cosa, ben lontani quindi dal fare giornalismo serio. Ci appelliamo pertanto al Rettore dell'Università affinché si mobiliti per la rimozione del video dal sito e per un più attento rispetto ai valori dell'antifascismo, presenti nella nostra Costituzione, da parte dell'Unipr".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il rettore faccia rimuovere il video su Casapound dal sito ParmAteneo"

ParmaToday è in caricamento