rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Politica

"Voli per Parigi? Opportunità da non perdere"

Il vicepresidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna e esponente della Lega, Fabio Rainieri: "Non si capisce perché gli amministratori comunali di Parma non abbiano ancora dato supporto a questa operazione"

“I voli con Parigi sono per Parma un’opportunità eccezionale ma ci vuole l’impegno di tutti, anche del Comune che a quanto pare non ha ancora dato segnali di sostenerla”. È quanto ha dichiarato il Vicepresidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna e esponente della Lega, Fabio Rainieri, riguardo l’ipotesi che per la prossima estate l’offerta dell’Aeroporto Giuseppe Verdi possa essere ampliata anche con voli da e per Parigi.

“Ora che finalmente si intravedono spiragli per una ripartenza dopo due anni di pandemia in cui proprio i settori del trasporto e del turismo sono stati tra i più colpiti, sarebbe gravissimo perdere occasioni probabilmente irripetibili per rilanciare il nostro territori – ha proseguito Rainieri –. Infatti, al di là degli interventi previsti per allargare l’attività dello scalo parmense al trasporto logistico è ora, periodo in cui si programma la stagione estiva, che si presentano nuove opportunità per aumentare l’offerta nel trasporto passeggeri. I buoni risultati prodotti grazie agli sforzi della società di gestione nella scorsa annata con l’allargamento delle tratte e dei collegamenti vanno assolutamente proseguiti ampliando l’offerta con voli verso mete strategiche, come appunto quella della capitale francese. Ci vuole però uno sforzo condiviso di tutti i soggetti interessati a partire dalle istituzioni pubbliche, per raggiungere questo obiettivo che non è solo prestigioso ma foriero di ulteriori grandi opportunità per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio. In questa logica non si capisce perché gli amministratori comunali di Parma non abbiano ancora dato supporto a questa operazione. È comunque vero che Pizzarotti e la sua amministrazione hanno un rapporto complicato con l’Aeroporto Verdi, muovendosi tra l’altro spesso solo all’ultimo momento, quando si è trattato di lavorare sulle sue strategie. Della partita sembra invece voglia far parte la Regione Emilia-Romagna che ha già più volte espresso il proprio interesse per l’ulteriore internazionalizzazione di questo scalo con l’idea che possa soprattutto migliorare l’accesso del territorio verso l’Europa del nord. Sarà comunque cura del Gruppo Lega in Assemblea regionale intervenire per chiedere alla Giunta regionale il suo massimo impegno su questa operazione anche con lo scopo di convincere le altre istituzioni a sostenerla”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voli per Parigi? Opportunità da non perdere"

ParmaToday è in caricamento