Mercoledì, 23 Giugno 2021
ParmaToday

prantera (forza civica): “gli italiani e l’inquinamento. urgente un’inversione di marcia per limitare i danni!”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday “Ciò che manca al nostro Paese è la sensibilizzazione al rispetto delle regole anti inquinamento. É pur vero che esistono numerose associazioni che si occupano di promuovere il senso civico al rispetto dell'ambiente, ma è altrettanto vero che chi si comporta responsabilmente si trova in un numero decisamente inferiore rispetto a chi non se ne cura . Ciò comporterà gravissime conseguenze, non solo per le future generazioni ma anche per quelle presenti, perché il problema sta diventando di dimensione esponenziale proprio a causa del comportamento dei singoli. Se da una parte stanno massacrando le industrie con austeri regolamenti, dall'altra c'è la concezione del singolo individuo che se non trova a mezzo metro dalla sua distanza un cestino della spazzatura non ci pensa due volte a regalare i suoi rifiuti all'ambiente. Il comportamento che assicura un atteggiamento negligente provocherà danni all'intera specie nell'arco di un periodo molto breve rispetto a quanto si possa immaginare, non è tempo di dormire sugli allori, è molto meglio essere pragmatici ed apportare al più presto importanti modifiche sulle mappe mentali rispetto al problema dell'inquinamento. Noi possiamo essere un grande Paese, ma per esserlo, oltre al senso di appartenenza deve decisamente esistere una grande forma di disciplina che assicuri a tutti quanti un maggiore benessere. Forse è tardi, ma con un’inversione di marcia i danni potrebbero essere limitati”. Alberto Prantera Associazione culturale FORZA CIVICA Parma
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

prantera (forza civica): “gli italiani e l’inquinamento. urgente un’inversione di marcia per limitare i danni!”

ParmaToday è in caricamento