Montanara. Via Carmignani e Villa Ghidini? "Bisognerà aspettare"

"Stiamo valutando", "cercheremo di risolvere". Queste le parole chiave dell'incontro in quartiere. Restano i problemi di viabilità in via Montanara, senza pista ciclabile. Folli: "Abbiamo aderito ad un bando regionale"

"Stiamo valutando", "studiamo un piano", "cercheremo di risolvere". Sono state queste le parole chiave usate dalla Giunta nell'incontro con il Montanara per il progetto "Il quartiere che vorrei". Così a esclusione degli interventi che non possono trovare realizzazione per la mancanza di fondi, ci sono quelli che al momento non possono essere attuati perché manca una proposta. Per il resto campeggia il cartello lavori in corso. Il discorso vale per la manutenzione del fabbricato in via Carmignani e per villa Ghidini: "Per il primo si cercherà di ripristinare il possibile ma non ora, perché è in corso una causa con la ditta che ha fatto i lavori; per villa Ghidini bisognerà aspettare", ha spiegato l'assessore alle politiche sociali Laura Rossi.

Non è previsto, invece, un ampliamento dell'illuminazione nell'ultimo tratto di via Langhirano e non è prevista la realizzazione di servizi igienici "perché troppo spesso sono oggetto di atti vandalici", ha spiegato il vicesindaco Nicoletta Paci. In compenso verranno riaperte le fontane pubbliche di acqua potabile, mentre resteranno chiuse quelle decorative; così come si provvederà alla sistemazione dei giochi per i bimbi in via Melvisi, ma non ne sono previsti di nuovi. Infine sono in programma interventi per la sistemazione del manto stradale, dove necessario, e delle aree verdi. Qualche buona notizia arriva anche per gli asili per cui sono previsti interventi di manutenzione che inizieranno dopo la chiusura della scuola.

Ma al di là dell'ordinaria manutenzione uno dei nodi più difficili da sciogliere per il quartiere resta quello della viabilità, strettamente legato alla sicurezza e al commercio. Il problema riguarda in particolare via Montanara dove manca una pista ciclabile e che, dopo i lavori di riqualificazione, presenta una carreggiata troppo stretta e delle isole pedonali che creano disagi ad automobilisti, autobus e ambulanze.

La questione è stata affrontata dall'assessore all'ambiente Gabriele Folli: "Abbiamo aderito a un bando regionale per realizzare una pista ciclabile che colleghi via Montanara al Campus, se andrà a buon fine riceveremo un finanziamento che coprirà il 70% delle spese. Per quanto riguarda le aree verdi, invece, abbiamo partecipato a un altro bando regionale che, se dovesse andare a buon fine, permetterebbe ai cittadini di partecipare alla manutenzione e alle decisioni che riguardano queste zone". Una delle signore presenti all'incontro, però, ricorda che è stato chiesto di abbassare al livello della strada le isole pedonali perché sono alte, creano disagi, e se non verrà fatto ci penseranno i residenti. Si valuterà poi il completamento della zona 30 e la questione parcheggi. Resta in attesa di una risposta anche la richiesta, fatta da tempo a Iren, dei residenti di piazza Caduti di Superga che resta al buio ogni volta che piove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal punto di vista del Welfare, invece, il progetto è lo stesso degli altri quartieri: si partirà da quello che c'è e si uniranno le belle esperienze del quartiere - con il contributo di Fondazione Cariparma, Forum Solidarietà e Consorzio Solidarietà Sociale - per ottenere una buona corrispondenza tra risorse e bisogni dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento