rabaglia, al quadrato, al bazzano night cross

Lo scorso anno il debutto di Christian, vice campione 2019 nel Campionato Regionale MX Emilia Romagna, e quest'anno primo cancelletto per il fratello minore Samuele.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Finale di stagione con il botto per SRacing, in vista dell'edizione numero diciotto del Bazzano Night Cross, prevista per Sabato 3 Agosto. Un appuntamento al quale non si può mancare, quello con la tradizionale chiusura dell'annata sulle due ruote tassellate per l'Emilia Romagna che vede, ogni anno, tutti i protagonisti della scena regionale ritrovarsi in un'autentica festa dedicata allo sport. SRacing, come di consueto, timbrerà il proprio cartellino di presenza e lo farà in grande stile. Christian Rabaglia, fresco vice campione nel Campionato Regionale MX Emilia Romagna in Minicross 85 Promo, cerca la ciliegina sulla torta di un'annata di grande spessore, proprio su quel tracciato che lo vide debuttare, un anno fa, quasi inconsapevole del proprio talento. “Bazzano è la gara che aspettiamo da un anno intero” – racconta Christian Rabaglia – “ed è molto sentita, qui da noi. Quando ho debuttato, lo scorso anno, sono caduto tre volte e sono arrivato ultimo nella prima manche. Ero agitatissimo. Dopo un anno intero ed il secondo posto in campionato mi sento più sicuro e voglio puntare al podio, se sarò ancora in Minicross 85 Promo. Se sarò già tra gli esperti allora cercherò di imparare ed abituarmi al loro ritmo.” Se il fratello maggiore Christian è alla ricerca di certezze, in sella alla propria Husqvarna 85, seguita dal Motocross Team Palù, le luci della ribalta saranno puntate sul più piccolo, di casa Rabaglia, Samuele che, da Bazzano, darà il via alla propria avventura nel cross, nell'intento di capire se questa possa essere la sua strada, nella speranza che possa portare ad SRacing le stesse gioie e la stessa maturazione, arrivate nel corso di questa entusiasmante stagione. “Il mio compito è quello di non fare come mio fratello lo scorso anno” – racconta Samuele Rabaglia – “e cercherò di stare in piedi. Non ho mai corso prima qui, ho solo visto mio fratello correrci lo scorso anno. Sono agitato, spero solo di riuscire a finire la gara e di divertirmi.” Ad attendere Samuele, al cancelletto di partenza, ci sarà una nuovissima KTM 85, evoluzione 2019, con la quale potrà rompere il ghiaccio, sempre affiancato dal Motocross Team Palù. Circa duecento le iscrizioni sino ad oggi pervenute, un numero che ha costretto gli organizzatori a rifiutarne svariate, a conferma di quanto il Bazzano Night Cross sia sentito sul territorio. Dal primo pomeriggio alla notte inoltrata, attraverso una batteria di qualifica e due manche di gara, l'evento parmense sarà un'autentica festa per SRacing e per i fratelli Rabaglia. “Siamo contenti di essere al via del Bazzano Night Cross” – sottolinea Simone Rabaglia (presidente SRacing) – “perchè è un evento molto importante sul nostro territorio e per la nostra specialità. Per quanto riguarda Christian vogliamo che si goda la gara, avendoci regalato grossissime soddisfazioni durante un anno sorprendente. Per quanto riguarda Samuele l'obiettivo è capire se vuole seguire le orme del fratello o no. Il resto? Grande festa, in casa.”

Torna su
ParmaToday è in caricamento