rotate-mobile
Salute

Apre il “Punto Anmic”, un aiuto in più per la disabilità

Dal 26 marzo, ogni ultimo martedì del mese, un volontario sarà in Comune a Sala Baganza per ascoltare e indirizzare gli utenti agli operatori dell’associazione

Da martedì 26 marzo 2024 a Sala Baganza apre i battenti il Punto Anmic, un nuovo spazio di ascolto ad accesso gratuito e senza la necessità di fissare un appuntamento dedicato alle necessità delle persone con disabilità e alle loro famiglie che vivono nei cinque comuni dell’Unione Pedemontana Parmense (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo).

Grazie ad un accordo tra l’Amministrazione comunale salese, Azienda Pedemontana sociale e la sezione Anmic di Parma, ogni ultimo martedì del mese, dalle 11 alle 12.30 in Municipio (via Vittorio Emanuele II, 34) Gabriele Carpena, membro volontario del consiglio direttivo provinciale, sarà a disposizione dei cittadini per ascoltare le loro necessità, difficoltà, segnalazioni e indirizzarli agli Sportelli sociali territoriali o agli operatori specializzati dell’associazione che dal 1956 rappresenta un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda l’invalidità civile, la legge 104 e in generale la condizione di disabilità a scuola, nel lavoro e nel tempo libero. Un primo, prezioso punto di ascolto. Anmic si occupa, in particolare, del disbrigo delle pratiche riguardanti l’iter di accertamento dell’invalidità civile: dalla presentazione della domanda alle fasi dell’accertamento, con medici propri presenti nelle Commissioni, fino alla lettura dei verbali, con la relativa consulenza in merito ai diritti ottenuti (per esempio esenzioni ticket, pensione d’invalidità, indennità di accompagnamento, assegni, collocamento mirato lavorativo, indennità di frequenza per i minori, richieste ausili, permessi lavorativi, congedi, revisione) o le azioni da intraprendere in caso di verbali non soddisfacenti, come riesame amministrativo o ricorso legale. Attraverso i propri servizi e consulenti, può essere al servizio dei cittadini anche in tema di barriere architettoniche, amministrazione di sostegno, successioni, caregiver, sostegno alla genitorialità, supporto psicologico e tanto altro ancora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il “Punto Anmic”, un aiuto in più per la disabilità

ParmaToday è in caricamento