menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diabete: gli specialisti del Maggiore in Steccata

Sabato mattina, controlli gratuiti e colloqui con i cittadini

Sabato 17 novembre, dalle 9 alle 13, la prevenzione scende in piazza. Alla Steccata gli specialisti dell’Ospedale Maggiore incontrano i cittadini per informarli sui corretti stili di vita, sull’importanza della prevenzione e per il controllo dei fattori di rischio, con la misurazione della glicemia capillare. Due tende e un ambulatorio mobile allestiti grazie alla Croce rossa Italiana ospiteranno i medici del Centro per la Cura del Diabete dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma assieme a infermieri, studenti in specializzazione e volontari dell’Associazione AGD Parma  per rispondere alle domande dei cittadini.

Dall’8 al 19 novembre, per tutta la durata della campagna, la facciata d’ingresso dell’Ospedale Maggiore  resterà tinta di Blu, i colori della lotta al diabete. L’obiettivo è di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di seguire sani stili di vita e sulla diagnosi precoce: due strumenti essenziali per prevenire e gestire la malattia. Non a caso, il filo conduttore della giornata 2018 è “Il diabete coinvolge ogni famiglia. Puoi riconoscere i segnali d’allarme nella tua?”. Nessuna famiglia è “ignorata” dal diabete, se si pensa che 1 italiano su 12 ha questa malattia o è a rischio di averla e non sempre lo sa.

A Parma e provincia i diabetici sono circa 27 mila, quelli con il diabete tipo 2,  dunque 7 persone ogni cento. 

La giornata mondiale di lotta al diabete è promossa dalle Aziende sanitarie – AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria – insieme all’Associazione Giovani Diabetici di Parma (AGD).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento