rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Salute

Fdi: "Risolvere i problemi dell'ospedale di Borgotaro"

A chiederlo è un'interrogazione di Fratelli d'Italia a firma di Marta Evangelisti (prima firma), Giancarlo Tagliaferri e Luca Cuoghi

Risolvere i problemi del Punto di Primo intervento ospedaliero dell’Ospedale Santa Maria di Bogotaro.

A chiederlo è un'interrogazione di Fratelli d'Italia a firma di Marta Evangelisti (prima firma) Giancarlo Tagliaferri e Luca Cuoghi.

"Ad oggi giungono ancora diverse segnalazioni da parte dei cittadini dell’appennino parmense in merito alla chiusura notturna dell’Ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro che non permetterebbe un’effettiva assistenza urgenza, obbligando i pazienti ad essere spostati in ospedali lontani dai loro comuni di residenza", spiegano i tre consiglieri che ricordano come "le innumerevoli segnalazioni che ancora ad oggi ci giungono, il problema sollevato dallo suddetto Consigliere con le interrogazioni richiamate è ancora attuale, nonostante le affermazioni dell’Assessore Donini".

Da qui l'atto ispettivo per sapere "quanti sono i militi che guidano le ambulanze assunti con regolare contratto di lavoro e quanti sono i volontari e quante ambulanze sono state messe a disposizione dalla Regione Emilia Romagna per le valli Taro e Ceno e quante invece sono state le donazioni".

Fdi vuole inoltre sapere "quali sono le differenze della gestione dell’emergenza urgenza su questo tema tra l'Emilia e la Romagna ed entro quanto tempo verrà ripristinato il servizio del centro di Primo soccorso dell’Ospedale Santa Maria di Borgotaro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fdi: "Risolvere i problemi dell'ospedale di Borgotaro"

ParmaToday è in caricamento