Formazione: accordo tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria e il dipartimento della sanità di Mosca

Riconoscimento per l’Ospedale dei Bambini, scelto come Centro di eccellenza per la formazione del personale medico e infermieristico in area pediatrica e neonatologica degli ospedali di Mosca

Al via un progetto di collaborazione tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e il Centro di Cooperazione internazionale di Mosca per la formazione del personale medico e infermieristico della capitale della Federazione Russa presso le strutture dell’area Materno-Infantile.

L’accordo è stato formalizzato dopo l’incontro tra Massimo Fabi, direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e Irina Sokoreva, capo del Dipartimento del personale e della formazione della sanità di Mosca. All’accordo è seguito un incontro e una vista della delegazione russa all’Ospedale dei Bambini insieme ai direttori e ai responsabili infermieristici delle strutture del dipartimento Materno-Infantile dell’Ospedale Maggiore.

“L’iniziativa – spiega Sokoreva – rientra in una serie di corsi di approfondimento e scambi scientifici, a carattere internazionale, per medici e infermieri di tutti gli ospedali di Mosca. L’Ospedale di Parma – prosegue Sokoreva -  è stato infatti riconosciuto tra i migliori ospedali d’eccellenza in Europa per la formazione medica e infermieristica.”.

“E’ una bella occasione – precisa Fabi -  per il nostro ospedale e per i nostri professionisti. Il valore degli specialisti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e l’impegno che mettono nella cura dei pazienti è riconosciuto a livello internazionale, come testimonia appunto la richiesta di questo progetto di collaborazione che siamo ben lieti di accettare”. 

Il progetto, sviluppato tra il dipartimento interaziendale Formazione e Sviluppo risorse umane dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Azienda Usl di Parma e il dipartimento del Personale e della Formazione della sanità di Mosca prevede due percorsi formativi uno in area neonatale e uno in area pediatrica di una settimana ciascuno, già programmati per i mesi di settembre e di ottobre.

L’organizzazione degli eventi è curata per l'Italia da Alice Europa Event Organization AEEO che sta seguendo i programmi di formazione per le strutture sanitarie della città di Mosca. La scelta di avviare la collaborazione è inoltre motivata dal fatto che l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma prevede percorsi formativi mirati rivolti al personale sanitario, con la possibilità di affiancare ed ospitare i medici russi nella struttura ospedaliera allo scopo di apprenderne le metodologie cliniche e organizzative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento