menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marina Iemmi è il nuovo direttore del Servizio Assistenziale

Prenderà servizio da venerdì 1° giugno, arriva dall’Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dove ha ricoperto l’incarico di direttore delle professioni sanitarie

Formata all’Ospedale di Parma, una lunga esperienza dirigenziale maturata all’Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, dal prossimo 1° giugno sarà la nuova direttrice del servizio assistenziale dell’ospedale Maggiore di Parma.

Marina Iemmi, originaria di Montechiarugolo, laurea specialistica in Scienze infermieristiche e ostetriche e master di secondo livello in Management delle Aziende sanitarie, sarà il nuovo direttore del servizio che dirige tutte le attività di infermieri, tecnici, ostetriche e operatori socio sanitari, circa 3000 professionisti, dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma.

“L’Ospedale di Parma – spiega Marina Iemmi - è uno dei più importanti ospedali dell’Emilia Romagna, è quello che vanta il maggior numero di specialità in Regione ed è centro di riferimento a livello regionale e nazionale per diverse discipline. Per me, quindi, è un incarico di prestigio quello che mi accingo ad assumere da venerdì. Tra le prime attività in agenda ho già pronti diversi incontri sia con i Responsabili delle attività assistenziali di dipartimento (RAD) sia con tutti i coordinatori infermieristici”.

“Ringrazio Marina Iemmi – spiega Massimo Fabi -per aver accettato l’incarico e per l’impegno che ha voluto assumersi. È una professionista fortemente predisposta al lavoro di squadra, allo sviluppo e alla valorizzazione delle competenze presenti nel nostro ospedale, affinché ogni nostro professionista possa esprimersi nel miglior modo possibile”.

Marina Iemmi, nata Montechiarugolo, si è formata all’Ospedale di Parma, prima alla scuola per infermieri e poi alla clinica Chirurgica allora diretta dal professor Pierangelo Goffrini.  All’Ospedale di Reggio Emilia, dopo aver conseguito la qualifica  di dirigente delle professioni sanitarie, ha diretto dal 2010 a al giugno 2017 la direzione delle professione sanitarie e dal primo luglio è stata direttore delle  professioni sanitarie sistema territorio dell’Azienda Usl di Reggio Emilia, questo per effetto della fusione tra Azienda Ospedaliera e Azienda Usl.  Sempre tra il 2017 e il 2018 ha curato per l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena il progetto di sviluppo del Primary Nursing. Ha partecipato al progetto Nazionale “Nurse Forecasting in Italy. L’impatto dell’assistenza infermieristica sulla qualità delle cure”, condotto dall’Università  di Genova. Dal 2016  è componente della Società italiana di scienze infermieristiche (SISI) e dal 2008 è docente nel corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche e del master in “Management Sanitario” dell’Università di Parma e del corso di laurea in Infermieristica, all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento