Ospedale di Vaio: nuova telecamera con monitor ad altissima risoluzione per gli interventi laparoscopici

E' già a disposizione dell’équipe guidata da Daniele Scazzina

E’ già in funzione all’Ospedale di Vaio dell’Azienda USL la nuova telecamera ad altissima risoluzione che va ad ammodernare la colonna per interventi in laparoscopia, quindi mininvasivi, eseguiti dai professionisti dell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia.

“Il recente acquisto – spiega Daniele Scazzina, direttore dell’Unità Operativa - consente di ottimizzare le immagini sia in termini di dimensioni sia per maggiore definizione e risoluzione, garantendo un maggiore standard di efficacia e sicurezza.  La nuova attrezzatura – conclude il direttore -  ci consente di potenziare ulteriormente questa pratica mininvasiva, a garanzia di una guarigione più rapida  e, di conseguenza, di dimissioni in tempi brevi per le nostre pazienti”.

L’attrezzatura, del costo di 66.000 euro, rientra nel Piano degli acquisti di elettromedicali che l’Azienda USL ha definito per l’Ospedale di Vaio.

L’U.O. di Ostetricia e Ginecologia dispone di 19 posti letto, di cui 2 di day hospital; nei primi 10 mesi del 2018 ha registrato 1580 ricoveri. Da anni, l’équipe dell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Vaio utilizza tecniche mininvasive, quali appunto la laparoscopia, per la maggior parte degli interventi effettuati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento