sportivi in salute: parte la campagna di prevenzione dei laboratori lifebrain di parma: 17 esami con un unico test per stare meglio e in forma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

E' scientificamente provato: l’attività sportiva fa bene alla salute psichico-fisica, favorisce uno stile di vita sano e previene l’insorgenza di disturbi e malattie. D’altronde, i dati parlano chiaro: la sedentarietà è responsabile del 14.6% di tutte le morti nel nostro Paese e di una spesa sanitaria di 1.6 miliardi di euro per le patologie principalmente legate all’inattività fisica, tumore della mammella e del colon-retto, diabete di tipo 2 e coronopatie. «Sono molti gli studi scientifici che confermano i vantaggi dello sport sulla salute. Basta un'attività quotidiana anche minima, trenta minuti di attività fisica moderata al giorno, per rompere la sedentarietà ed avere benefici» spiega la dottoressa Francesca Capogreco, specialista in patologia clinica del gruppo Lifebrain. Numerosi sono i vantaggi dello sport: migliora la tolleranza al glucosio e riduce il rischio di diabete di tipo 2; previene l'ipercolesterolemia e l'ipertensione; diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiache e di tumori come quelli del colon e del seno; riduce i sintomi di ansia, stress e depressione; previene, specialmente tra i bambini e i giovani, i comportamenti a rischio come l'uso di tabacco, alcol, diete non sane, favorendo lo sviluppo dell'autostima; produce dispendio energetico, diminuendo il rischio di obesità; previene e riduce l'osteoporosi e i disturbi muscolo-scheletrici. Da solo, però, lo sport non basta. Un controllo periodico dei principali parametri che possono aiutare a prevenire le patologie più frequenti resta una delle mosse vincenti per vivere bene e in forma, anche quando si pratica attività sportiva. «Le analisi del sangue e delle urine sono un importante indicatore dello stato di salute della persona ed ogni voce ci indica qualcosa legato ad un particolare organo o tessuto, inclusi i parametri fondamentali per atleti amatori e professionisti o per chi si avvicina all’attività fisica per la prima volta» continua la dottoressa. «Nello sport, ad esempio, è fondamentale mantenere l’equilibrio elettrolitico attraverso un sufficiente apporto di acqua, sodio, calcio, potassio, cloro e magnesio, non solo per conservare la capacità di lavoro dell’atleta durante il carico, ma anche per abbreviare il tempo di ristabilimento dopo di esso. O, ancora, un aumento della creatinina e/o dell’azotemia - indici della funzionalità renale - escludendo con altre analisi danni renali, può dipendere semplicemente da un’attività fisica intensa. Al contrario, valori bassi possono dipendere da ipotiroidismo, atrofia muscolare, anemie» conclude Capogreco. Stare bene e in forma è una scelta! Fino al 31 luglio 2018 i Centri Lifebrain di Parma: Lifebrain Analisi Cliniche Saluser di Parma, Analisi Cliniche San Lazzaro di Parma e di Sorbolo promuovono il Checkup Sportivo e il Checkup Prostata a tariffe agevolate: il primo è un pannello di esami studiati per controllare lo stato di salute di coloro che desiderano intraprendere un’attività sportiva o che praticano regolarmente sport; il secondo prevede il dosaggio del marcatore prostatico PSA, nella forma libera e totale. Per informazioni: www.lifebrain.it – 0521 772620

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento