menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tempi di attesa: le precisazioni dell’Azienda Usl di Parma su notizie diffuse oggi dalle agenzie di stampa

"Nessun “allarme” sui tempi di attesa per visite ed esami nella sanità parmense"

Nessun “allarme” sui tempi di attesa per visite ed esami nella sanità parmense: tutte le prestazioni sanitarie monitorate e pubblicate dalle Aziende sanitarie di Parma e dalla Regione Emilia-Romagna rispettano i tempi di attesa di 30 giorni per le prime visite e 60 per gli esami.

In risposta a notizie diffuse oggi dalle agenzie di stampa, l’Azienda Usl di Parma chiarisce alcuni aspetti legati alle prenotazioni e ai tempi di attesa di alcune prestazioni. Nel caso della visita fisiatrica pediatrica, si tratta di una prestazione garantita per patologie complesse con prenotazioni effettuate direttamente dall’ambulatorio specialistico che ha preso in carico il piccolo paziente (denominato “secondo livello”). Il ricorso a queste prenotazioni deve avvenire pertanto con particolare attenzione alla loro appropriatezza da parte del professionista che le ha prescritte.

Un altro caso specifico riportato dalle agenzie di stampa riguarda la visita medica per l’idoneità sportiva di un bambino. Si tratta di prestazioni legate allo
svolgimento di attività agonistica, che si concentrano soprattutto tra ottobre e marzo, per le quali sono già state aumentate le sedute per garantire un
numero maggiore di visite. E’ consigliato prenotare con due mesi di anticipo, come indicato sul sito Internet aziendale, per agevolare la programmazione
delle sedute. Tuttavia, in presenza di necessità o scadenze specifiche da rispettare, è sufficiente segnalare queste esigenze anche via telefono al
personale del Servizio di medicina dello sport che provvede a fissare una nuova data concordandola con la famiglia, come avviene usualmente in questi casi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

  • Cronaca

    Bonaccini: "La scelta di riaprire è ponderata e non è un libera tutti"

  • Cronaca

    Ecco il 'pass' per gli spostamenti tra Regioni arancioni e rosse

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento