San martino, per una settimana i musei del cibo diventano "ecomusei"

Dal 9 al 14 novembre 2015, ai Musei del Cibo, tanti laboratori ed attività scientifiche rivolti alle scuole del Parmense.Per scoprire i segreti del ciclo delle stagioni.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Una festa che viene dal passato, particolarmente sentita nelle campagne e oggi quasi dimenticata. Per non perdere la memoria della tradizione, dal 9 al 14 novembre 2015, i Musei del Cibo della provincia di Parma celebrano la ricorrenza di San Martino (11 novembre) con un’intera settimana di eventi dedicati alle scuole del Parmense. Con l’iniziativa “San Martino ai Musei del Cibo” rivolta alle classi delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado dei Comuni delle sedi museali (Soragna, Collecchio, Sala Baganza, Felino e Langhirano), le location espositive del circuito diventeranno dunque “ecomusei”, ovvero realtà nelle quali la comunità del territorio si riconosce e si rispecchia.

Attraverso laboratori, esperimenti e attività rigorosamente scientifiche si esplorerà il tema dell’alternarsi del caldo e del freddo, del susseguirsi delle stagioni e dei cambiamenti che porta l’arrivo dell’autunno. Il tutto per ricordare come, una volta, molte attività fossero proprio legate ai diversi periodi dell’anno, come ad esempio il trasloco, il cambio di residenza o di terra da coltivare (da cui appunto l’espressione “fare San Martino”). I Musei del Cibo si faranno così teatro di una cultura fortemente legata alla natura e ai suoi frutti. Le classi, dopo una visita guidata al museo, parteciperanno a laboratori interattivi ispirati dall’estate di San Martino e alla stagione autunnale, realizzati in collaborazione con l’Associazione per la divulgazione scientifica Googol, la Cooperativa Esperta e la Pro Loco di Sala Baganza.

I Musei del Cibo offrono per l’occasione l’ingresso e la visita guidata gratuiti mentre il laboratorio, facoltativo, è proposto al prezzo speciale di 2 euro a studente. Gli insegnanti interessati sono pregati di prenotare tramite mail a didattica@museidelcibo.it

Il calendario degli appuntamenti:
- Lunedì 9 novembre Museo del Prosciutto di Langhirano
- Martedì 10 novembre Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna
- Mercoledì 11 novembre Museo del Salame di Felino
- Giovedì 12 novembre Museo della Pasta di Giarola
- Venerdì 13 novembre Museo del Vino di Sala Baganza
- Sabato 14 novembre Museo del Pomodoro di Giarola

Le attività saranno proposte in due turni per ogni mattina e museo, alle 8,30 e alle 10,30.

Torna su
ParmaToday è in caricamento