menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni libro per scuole secondarie: dal 4 settembre si può fare domanda

Tutte le informazioni

In attuazione di quanto previsto dalla Regione Emilia Romagna, è stata aperta la procedura per la presentazione delle domande da parte degli studenti di scuola secondaria di 1° e 2° grado relative ai contributi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l' anno scolastico 2017-18.

Scuola secondaria di 1° grado

Per la Scuola secondaria di 1° grado, si tratta del completamento della procedura già avviata con il Bando comunale per l’erogazione dei contributi per diritto allo studio (buoni libro) per gli alunni delle scuole secondarie di primo grado, statali e paritarie per l’a.s. 2017-18 pubblicato il 19 aprile 2017.

Dal 4 settembre al 23 ottobre possono presentare domanda:

Studenti residenti nel Comune di Parma e frequentanti le scuole secondarie di 1° grado, statali e private paritarie nello stesso Comune di Parma.

Studenti residenti nel Comune di Parma e frequentanti scuole secondarie di 1° grado, statali e private paritarie fuori dal Comune di Parma e ubicate nelle Regioni: Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle D’Aosta, Veneto che applicano il criterio della residenza in materia di diritto allo studio.

Studenti frequentanti le scuole secondarie di 1° grado, statali e private paritarie nel Comune di Parma e residenti nelle Regioni: Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia e le città di Bolzano e Trento che applicano il criterio della frequenza in materia di diritto allo studio.

che siano nelle seguenti condizioni:

valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo famigliare di appartenenza, calcolato ai sensi del DPCM 159/13, e riferito ai redditi 2015, uguale o inferiore a euro 10.632,94.
Qualora, all’atto della presentazione della domanda, il genitore/tutore non fosse ancora in possesso dell’Attestazione ISEE 2017 rilasciata ai sensi del DPCM 159/13 e dell’allegato A al DM 7 novembre 2014, la domanda di buono libro potrà essere presentata indicando il protocollo mittente della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU);

iscrizione a scuola effettuata dopo l’11/8/2017 ed entro e non oltre il 23 ottobre 2017, termine per la presentazione della richiesta del contributo fissato dalla Delibera della Regione Emilia Romagna n. 1210/2017 o che, pur essendosi iscritti a scuola entro l’11/8/2017, abbiano acquisito o acquisiscano la residenza nel Comune di Parma entro e non oltre il 23 ottobre 2017, termine per la presentazione della richiesta del contributo fissato dalla Delibera della Regione Emilia Romagna n. 1210/2017.

Le domande dovranno essere presentate alle scuole di appartenenza dal 4 settembre al 23 ottobre 2017 utilizzando i moduli di domanda del Comune di Parma già disponibili presso le segreterie scolastiche o che possono essere scaricati dal sito internet del Comune di Parma, al link https://www.comune.parma.it/servizieducativi/it-IT/Buoni-Libro-e-Cedole-Librarie.aspx

Gli studenti in oggetto riceveranno il contributo al termine dell’iter procedurale e dopo avere ricevuto specifica comunicazione scritta di riconoscimento del contributo. Si prevede che l’erogazione del contributo potrà avvenire nel corso dell’anno scolastico 2017-18.

Per informazioni: Contact Center del Comune di Parma 0521 4 0521 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 17,30 orario continuato ed il sabato dalle ore 8,00 alle ore 13).

Scuola secondaria di 2° grado

Con Determina n. 2217 del 01/09/2017, è stato pubblicato il Bando per l’erogazione agli studenti delle scuole secondarie di 2° grado del contributo per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2017-18.

La richiesta di contributo potrà essere presentata dal 4 settembre al 23 ottobre 2017 ore 18 esclusivamente on line accedendo al sito https://scuola.er-go.it

Gli obiettivi della nuova procedura regionale on line sono di garantire l’erogazione del beneficio alle famiglie in tempi più rapidi nel rispetto dell’equità e uniformità regionale, e di ridurre i passaggi delle risorse sui bilanci degli enti, prevedendo il trasferimento diretto delle risorse dalla Regione Emilia Romagna ai Comuni.
Il Bando e la Guida per l’utente sono consultabili sul sito internet del Comune di Parma al link https://www.comune.parma.it/servizieducativi/it-IT/Buoni-Libro-e-Cedole-Librarie.aspx

Di seguito i principali passaggi.

Prima di Presentare domanda, l’interessato dovrà procedere alla propria Registrazione.

La registrazione può avvenire in due modi:

direttamente su er.go scuola all’indirizzo https://scuola.er-go.it;
su federa/spid, salvo che non si sia già in possesso delle credenziali di accesso a tali sistemi: in questo caso va indicato il recapito di cellulare per poi procedere alla compilazione della domanda di contributo.

Cosa fare per presentare domanda

Accedere al sito https://scuola.er-go.it e seguire le istruzioni reperibili nella Guida per gli utenti pubblicata nella pagina di primo accesso all'applicativo. 

Per la compilazione della domanda occorre:

indirizzo email
numero di cellulare con SIM attivata in Italia
attestazione ISEE 2017 in corso di validità (nel caso il valore ISEE sia superiore alla soglia, la compilazione viene bloccata dal sistema informatico)
codice fiscale del genitore/rappresentante dello studente (o dello studente se maggiorenne) che compila la domanda e codice fiscale del figlio/a per il quale si presenta la domanda
scontrini attestanti la spesa sostenuta per l'acquisto dei libri di testo e l’elenco dei libri obbligatori acquistati
codice IBAN qualora si preferisca l'accredito su conto corrente del contributo piuttosto che il pagamento in contanti

Requisiti dei destinatari del contributo:

Essere studenti frequentanti le scuole secondarie di II° grado, statali, private paritarie e paritarie del Comune di Parma non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio con valore legale;
Avere residenza nel Comune di Parma oppure frequentare scuole ubicate nel Comune, essendo residenti in una regione che applica il criterio della frequenza in materia di diritto allo studio (Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Valle d’Aosta e le città di Bolzano e Trento);

Avere un valore ISEE 2017, riferito ai redditi 2015, del proprio nucleo familiare pari o inferiore a € 10.632,94
Qualora gli interessati non fossero in grado di accedere all'applicativo per vari motivi, potranno rivolgersi:
alla Segreteria della Scuola frequentata, oppure, su appuntamento, allo SportelloScuola del Comune di Parma – Via Milano, 14 – tel. 0521/031975 nei seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 16 alle 18; venerdì dalle 10 alle 12.
Presso lo Sportello è, infatti, attivo un servizio di supporto alla compilazione delle domande e di orientamento/consulenza anche in lingua (arabo, francese, inglese, moldavo, rumeno, albanese, cinese, hindi): attraverso specifica funzione, potranno generare le credenziali e gestire l’inserimento della domanda per conto del dichiarante che, tuttavia, mantiene la responsabilità delle dichiarazioni.

Si prevede che l’erogazione del contributo possa avvenire nel corso dell’anno scolastico 2017-18. Degli esiti della domanda verrà inviata comunicazione scritta ai richiedenti.

Ufficio responsabile dell’istruttoria: Settore Servizi Educativi – S.O. Servizi per la Scuola

Per informazioni:

Contact center del Comune di Parma al numero telefonico 0521 4 0521 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 17.30, orario continuato, ed il sabato dalle ore 8 alle ore 13);

Numero verde  URP Regione Emilia Romagna 800955 157 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e lunedì e giovedì dalle 14,30 alle 16,30) e la mail: formaz@regione.emilia-romagna.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento