menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nevicata in arrivo: domani 1° marzo scuole chiuse a Collecchio, Montechiarugolo e Traversetolo

Tutte le informazioni

A seguito dell’allerta meteo arancione per neve, diramata dall’Agenzia la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna, l’Unione Pedemontana Parmense comunica che i sindaci dei comuni di Collecchio, Montechiarugolo e Traversetolo, hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado sui propri territori per domani, giovedì primo marzo. Traversetolo ha deciso di sospendere l’attività scolastica
anche per la giornata di venerdì 2 marzo. Lezioni regolari, invece, a Felino e Sala Baganza. Si comunica inoltre che Azienda Pedemontana Sociale ha annunciato, sempre per la giornata di domani giovedì primo marzo, la chiusura dei Centri diurni per anziani di Basilicanova, Collecchio e Traversetolo, oltre alla sospensione dei servizi Scuola di Autonomia e Taxi sociale, in tutti i comuni dell'Unione. L'azienda ha inoltre comunicato che verrà rafforzato il servizio di assistenza domiciliare a favore delle persone che si trovano in condizioni di fragilità. L’Unione Pedemontana invita i cittadini a tenersi aggiornati e ricorda che in tutti i suoi cinque comuni è stato attivato Alert System, sistema che permette di ricevere gratuitamente e in tempo reale sul proprio numero di telefono, fisso o mobile, allerte ed emergenze di una certa gravità per mezzo di messaggi vocali registrati. Per iscriversi, basta andare sul sito del proprio comune di residenza o su quello dell’Unione Pedemontana Parmense, www.unionepedemontana.pr.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento