menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

UniPR Racing Team: conclusa con successo la partecipazione al Campionato Formula SAE Italy a Varano Melegari

Anche il Rettore Paolo Andrei in visita allo stand della squadra corse dell’Università di Parma

 L’UniPR Racing Team, la squadra corse dell’Università di Parma, ha partecipato nei giorni scorsi, all’autodromo di Varano Melegari, all’evento Formula SAE Italy nella categoria Class3, che prevede la presentazione di un progetto di vettura da competizione ad una giuria di esperti del settore.

L’obiettivo principale della squadra era quello di far valutare l’aspetto ingegneristico dell’ambizioso progetto di vettura elettrica da competizione sul quale gli studenti stanno lavorando con grande impegno da mesi, affiancati dal gruppo di ricerca di Azionamenti Elettrici dell’Università di Parma. I contenuti tecnici sono stati valutati molto positivamente dai giudici che hanno apprezzato gli studi di alto livello che caratterizzano ogni singolo aspetto della vettura. Sono numerosi gli aspetti innovativi che caratterizzano tale progetto, in particolare quelli che hanno raccolto i maggiori consensi riguardano un pacco batteria ad elevata densità di potenza dotato di un sistema raffreddamento a cambiamento di fase (unico in tutta la competizione), un design di motori elettrici ad elevate performance completamente sviluppato in Università (anche in questo caso unico nel suo genere, soprattutto considerando che tutti i team elettrici acquistano i motori elettrici da aziende esterne) e un ampio utilizzo di fibra di carbonio per il telaio e l’aerodinamica che permettono di ottenere grandi prestazioni con pesi ridotti.

Nel complesso la squadra è molto soddisfatta del risultato, e per il Team era importante ottenere consensi sul progetto della vettura elettrica e fare esperienza in virtù di tutta la parte costruttiva che seguirà nei mesi a venire. L’obiettivo principale è quello di realizzare questa vettura per le competizioni del prossimo anno, e l’esperienza acquisita durante questa competizione ha permesso ai giovanissimi ragazzi che compongono il Team di maturare un’importante esperienza per raggiungere l’obiettivo.

Nella giornata di domenica 15 luglio, il Rettore Paolo Andrei, il Pro Rettore Vicario Paolo Martelli e l’ing. Gian Paolo Dallara, Presidente di Dallara Automobili, hanno fatto visita allo stand, dove gli studenti dell’UniPR Racing Team hanno potuto esporre l’intero progetto. Il Rettore, il Pro Rettore Vicario e l’ing. Dallara hanno notevolmente apprezzato lo sforzo che sta compiendo questa squadra, che vuole sviluppare un progetto d’avanguardia nel settore della mobilità elettrica, adesso in fortissima espansione, e soprattutto in un territorio regionale dove la vocazione per l’automotive e il motorsport ha da sempre fatto da scuola al resto del mondo, e l’Università di Parma con l’UniPR Racing Team vuole giocare un ruolo in prima linea in questo settore. “E’ una gioia – ha dichiarato il Rettore - vedere i nostri studenti mettere così tanta passione e impegno in questo progetto. E’ importante che l’Università e le aziende del territorio si impegnino per promuovere questa esemplare iniziativa.”

Il Rettore, fin dal suo insediamento, ha seguito e promosso questa iniziativa, in grado di portare visibilità e prestigio all’Università di Parma nel panorama internazionale dell’automotive. L’iniziativa, inoltre, permette di attrarre numerosi giovani e appassionati studenti verso i percorsi di studi che Ingegneria (e non solo) mette a disposizione e che interagiscono con questo progetto. Forte di questi valori, il Rettore si è impegnato per garantire uno spazio adeguato per lo sviluppo del progetto all’interno del Campus, una sede nuova in grado di permettere agli studenti di lavorare nel migliore dei modi all’attività e in grado di dare visibilità all’interno del Campus.

Da sottolineare anche un altro ruolo importante dell’UniPR Racing Team, ovvero quello di ponte tra il mondo universitario e quello del lavoro. Infatti, gli studenti che partecipano al progetto sono costantemente in contatto con aziende del territorio che seguono la nostra realtà, e l’esperienza acquisita all’interno del Team garantisce loro percorsi diretti verso ambiziose posizioni lavorative.

Da parte sua, l’ing. Gian Paolo Dallara non ha mancato di dichiarare con entusiasmo che “con questo progetto anche Parma sta dicendo la sua nel settore mondiale delle macchine. Il progetto dei veicolo elettrico guarda al futuro, a quelle che saranno le tecnologie che costituiranno le macchine di domani.”

Entusiastiche anche le dichiarazioni degli studenti che hanno partecipato al progetto. Marco Avventurieri (studente, Team Leader): “Questa è stata un’esperienza fantastica e piena di sorprese. Ci ha aiutato tantissimo vedere le altre squadre elettriche, confrontarci con loro, capire quali sono i nostri punti forza e su quali possiamo migliorare. Abbiamo ricevuto dei feedback da ingegneri di alto livello, feedback che ci saranno sicuramente di aiuto per portare negli anni a venire dei veicoli elettrici competitivi. Un ringraziamento particolare va al gruppo di ricerca di Azionamenti elettrici dell’Università che ci segue nello sviluppo della parte elettrica ed elettronica.” Stefano Francavilla (studente, Team manager): “Il nostro progetto è molto innovativo e ambizioso e sono convinto che possa portare molti benefici a noi ragazzi e all’Università un domani. Al momento stiamo procedendo con la fase realizzativa del progetto che guarda già al futuro, siamo stati attenti a creare qualcosa che non sia fine a se stesso ma che possa essere sfruttabile anche negli anni a venire per le nuove leve che arriveranno. I ragazzi sono stati magnifici nel creare questo progetto da carta bianca: con costanza e sacrifici (siamo pur sempre degli studenti con degli esami da sostenere) siamo riusciti a presentare in tempo questo bellissimo progetto in Class 3 a Varano.”

Soddisfazione anche da parte dell’ing. Davide Lusignani (Faculty Advisor): “Partecipare come responsabile di questo gruppo è stato per me un sogno che si è avverato. Ho partecipato all’UniPR Racing Team per tanti anni come studente e credo fortemente in questa realtà e nei valori, tecnici e personali, che essa imprime nei ragazzi. Con questo progetto stiamo facendo qualcosa di completamente nuovo nella storia di questo Team e le sfide ingegneristiche che stiamo affrontando sono di altissimo livello.”

Per il prof. Carlo Concari, responsabile del gruppo di ricerca di Azionamenti Elettrici, “Io e il gruppo di ricerca di Azionamenti elettrici abbiamo creduto in questa iniziativa fin da subito. Poter coniugare la ricerca scientifica, gli studenti, le aziende del territorio, l’Università, tutto sotto all’affascinante mondo delle corse è meraviglioso. Sono orgoglioso di questi ragazzi che stanno facendo tanti sforzi per portare avanti un progetto così innovativo.”

_______________________________

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento