Scatta l’ora solare, lancette indietro di 60 minuti

Manca poco al cambio dell’ora e potrebbe essere l’ultima volta. Nel frattempo, l’ultimo week end di ottobre è il momento in cui ricordarsi di spostare le lancette un'ora indietro

L’ora legale ha i minuti contati. Le lunghe giornate estive ormai saranno un ricordo. Dovremmo dire addio all’ora legale entrata in vigore il 28 marzo e iniziare ad abituarci a giornate apparentemente più brevi, con meno luce durante il giorno. 

Quando e come cambia l’ora

Benvenuta ora solare. Nella notte tra il 24 e 25 ottobre 2020 le lancette dell’orologio dovranno essere spostate indietro di un’ora, precisamente dalle ore 3:00 alle 2:00. Risultato? Potremo dormire un'ora in più, la mattina ci sarà più luce ma il pomeriggio farà buio prima. 

Ritorneremo a godere della luce del sole fino a sera quando ritornerà l’ora legale, che dovrebbe avvenire l’ultimo week end di marzo 2020, quindi le lancette si sposteranno nuovamente il 28 marzo, ma il condizionale è d'obbligo. 

Sarà l'ultima volta?

Nel 2021 dovrebbe arrivare una decisione definitiva sull'ipotesi, avanzata nel 2018, di abolire definitivamente il cambio dell’ora tramite una consultazione promossa dall’Unione Europea. Il 76% dei votanti rispose in modo favorevole ma non si giunse ad una decisione univoca che potesse accontentare tutti i paesi. Mentre la Francia ha deciso di abolire l'ora solare, l'Italia su questo tema non ha mai preso una posizione. Alla fine, si dovrebbe arrivare ad una decisione a blocchi in cui i paesi dell’Europa Meridionale potrebbero tenere l’ora legale per tutto l’anno mentre i paesi del Nord opterebbero per quella solare.

Cambio dell'ora: vantaggi e svantaggi

Introdotta nel 1966 l’ora legale, nei mesi caldi, rende le giornate più lunghe regalando un’ora in più di luce alla sera. Se l’ora legale restasse in vigore tutto l’anno avremmo albe molto buie e meno ore di luce alla mattina. Di contro le giornate potrebbero sembrare più lunghe. Da non sottovalutare le ripercussioni sull'umore: nonostante il “jet lag” sia minimo, a qualcuno girerà la luna storta, e per qualche giorno. Nel nostro paese i vantaggi dell’ora legale tutto l’anno sarebbero sicuramente garantiti. Innanzitutto ci sarebbe più risparmio di energia elettrica dello 0,2%: se con l’ora solare il sole sorge alle 4,30 in estate e tramonta alle 20, con l’ora legale il periodo di luce andrebbe dalle 5,30 alle 21.

Ora solare, ci sono effetti sulla salute?

In linea di massima il cambio tra ora legale e ora solare ha ripercussioni sull'umore: molte saranno le persone alle prese, per qualche giorno, con sbalzi di umore, problemi di insonnia, mancata concentrazione e predita di produttività. Fastidi che, fortunatamente, si risolvono nel giro di pochissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento