rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
social

Parma è stata selezionata per la missione dell'UE: città intelligenti e a impatto climatico zero

Entro il 2030 "contratti cittadini per il clima", che comprenderanno un piano globale per la neutralità climatica in tutti i settori, per esempio l'energia, l'edilizia, la gestione dei rifiuti e i trasporti, completo di piani di investimento

C'è anche Parma tra le città selezionate per partecipare alla missione dell’UE "100 città intelligenti e a impatto climatico zero entro il 2030". La cosiddetta "missione per le città",conta di 100 città dei 27 Stati membri, e altre 12 di paesi associati o che potrebbero associarsi a Orizzonte Europa, il programma di ricerca e innovazione dell'UE per il periodo 2021-2027.

A livello globale le città consumano oltre il 65% dell'energia mondiale, causando oltre il 70% delle emissioni di CO2. Perciò è importante che fungano da ecosistemi di sperimentazione e innovazione e aiutino tutte le altre a diventare climaticamente neutre entro il 2050.

Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione, ha dichiarato: "Ormai la transizione verde è iniziata in tutta Europa, ma c'è sempre bisogno di pionieri che si prefiggono obiettivi ancora più ambiziosi. Queste città ci stanno indicando il cammino verso un futuro più sano e potranno contare su tutto il nostro appoggio. Mettiamoci subito al lavoro."

La missione per le città riceverà 360 milioni di € di finanziamenti da Orizzonte Europa per il periodo 2022-2023, destinati ad avviare i percorsi di innovazione verso la neutralità climatica entro il 2030. Le azioni di ricerca e innovazione riguarderanno la mobilità pulita, l'efficienza energetica e l'urbanistica verde e offriranno la possibilità di realizzare iniziative comuni e potenziare le collaborazioni in sinergia con altri programmi dell'UE.

Tra i vantaggi per le città vi sono la possibilità di ricevere consulenza e assistenza su misura da parte di un'apposita piattaforma della missione gestita da NetZeroCities, nuove opportunità di ottenere sovvenzioni e finanziamenti e la possibilità di aderire a grandi azioni di innovazione e progetti pilota. La missione offre inoltre opportunità di creare reti, consente lo scambio di buone pratiche tra le città e sostiene la partecipazione dei cittadini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma è stata selezionata per la missione dell'UE: città intelligenti e a impatto climatico zero

ParmaToday è in caricamento