← Tutte le segnalazioni

Altro

L’Hosteria dei Misteri

Strada Palazzo due Torri, 3 · Polesine Parmense

Venerdì 26 ottobre, cena con prodotti di golena e presentazione del libro ‘Misteri per un anno’ di Stefano Panizza all’Hosteria del Maiale dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR). Con un prezzo speciale per le coppie Under 50. Avvolte nella tipica nebbia d’autunno che ne cela i segreti, le rive del Grande Fiume offrono il contesto ideale per una serata di racconti all’Hosteria del Maiale e del Culatello, appendice narrativa dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR). Venerdì 26 ottobre 2018, nel regno della tradizione di Massimo Spigaroli, lo scrittore Stefano Panizza discute con il giornalista Paolo Panni del suo libro “Misteri per un anno. Ogni giorno fatti arcani e inspiegabili” (edizioni CdL). A partire dalle 18,30, l’appuntamento diventa un’occasione per andare alla scoperta di enigmi, vicende non troppo chiare e accadimenti impregnati di giallo ma anche delle leggende e dei misteri del Po, aiutati da una guida d’eccezione come l’autore, da molti anni ormai studioso di fenomeni fortiani, fatti che la cultura accademica definisce come pseudoscienze. L’appetito stimolato dall’emozionante excursus troverà soddisfazione alle 20, con le suggestioni gastronomiche della cena a base di soli prodotti di golena confezionati dallo chef Massimo Spigaroli e dal suo staff. Si inizia con i salumi tradizionali di golena accompagnati da pani di grani antichi per proseguire con le Tagliatelle al ragout di bue bianco e i Bocconcini di stracotto con polenta, i dolci del contado, caffè e digestivi. Il costo standard della serata è di 40 euro a persona (bevande escluse), mentre le giovani coppie che non raggiungono i 50 anni in due godono di un prezzo scontato a 30 euro a persona. Per informazioni: Relais Antica Corte Pallavicina Strada del Palazzo Due Torri, 3 - 43010 Polesine Parmense (PR) Tel. 0524 936539 E-mail: relais@acpallavicina.com Sito web: www.acpallavicina.com/relais

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ParmaToday è in caricamento