← Tutte le segnalazioni

Altro

Newton, Comitato genitori: "Mense troppo care, lasciateci portare il cestino del pranzo"

Via Isacco Newton · Lubiana

Lorenzo Torrisi, presidente del Comitato genitori Sspg Newton. "In un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo, non possiamo piu permetterci cifre come quelle imposte dalle mense. Attualmente il costo di ogni pasto giornaliero è pari a 6,18 con l'aggiunta del 4% d'iva, se poi hai la "sfortuna" di avere piu di due figli , il risultato e quello di una rata base di un mutuo mensile. Tutto ciò sta causando la rinuncia di molte famiglie a usufruire del servizio, di prelevare i figli alla pausa pranzo, e riportare loro subito dopo a scuola, causando problemi ai genitori in termine di lavoro. In molte scuole a Parma il fenomeno è in aumento, e per il prossimo anno scolastico si prevede un elevato numero di assenteisti. Ma io padre di famiglia mi domando: se un kg di pasta costa euro 1, e la porzione di un alunno e di gr 50-60 il costo è di cent 5-6, la carne pagata a euro 7 kg, a porzione = 70-80 cent, aggiungiamo il costo dei sughi di cent 20-30 per la pasta, altri 20-30 per il contorno, 0,20 per la frutta, e 10 cent per la bottiglia d'acqua (in alcune scuole si usa l'acqua dei rubinetti). La manodopera inciderà per il 30% (da calcolare che un centro cottura puo arrivare a produrre 6-7mila pasti), aggiungendo i costi energia e trasporto, il reale costo di ogni pasto è circa euro 2,20-2,50. La differenza di costo pari a euro 3,68 quali spese coprirà ? Forse gli alti stipendi di alcuni manager aziendali? oppure?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento