Green economy emiliana allo specchio

Vedo Green passa in rassegna le caratteristiche tipiche delle nostre aziende che hanno il cuore verde

di Alberto Mari

Com’è di aspetto l’azienda green tipo dell’Emilia Romagna? Fatturato medio, settori di interesse: la società Vedo Green del Gruppo Ir Top specializzata nella finanza per le aziende green fa l’identikit.

Dai dati 2011 risulta che il fatturato medio è pari a 150 milioni di euro, un Ebitda Margin medio pari al 10% e un Cagr 2009-2011 del fatturato pari al 12%. Smart Energy e Agribusiness tra i settori più importanti della Green Economy della regione.

Anna Lambiase, amministratore delegato di Vedo Green, riferisce che "lo studio condotto sulle aziende dell'Emilia-Romagna monitorate nel nostro database proprietario ha evidenziato i settori più importanti per la Green Economy regionale in termini di fatturato aggregato: Smart Energy (34%) e Agribusiness (30%). Le società della regione si caratterizzano per un fatturato superiore alla media nazionale (il 42% delle imprese registra un fatturato superiore ai 100 milioni di euro, contro una media nazionale del 20%), fenomeno determinato dalla forte concentrazione in alcuni settori, come l'Agribusiness, di multinazionali di grandi dimensioni".

 Dall'analisi condotta sulle aziende dell'Emilia-Romagna monitorate nel database sono emersi Smart Energy (24%), Environmental Services (19%), Waste Management e Ecobuilding (14%) come i settori a maggior concentrazione di imprese. In termini di fatturato aggregato invece, il settore Agribusiness, con un peso relativo del 30%, si colloca al secondo posto per importanza dietro al comparto Smart Energy (34%), caratterizzandosi per una forte concentrazione di fatturato realizzato da grandi gruppi industriali multinazionali. Si confermano tra i settori importanti per volumi di fatturato Environmental Services (9%) ed Ecobuilding (9%).

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
ParmaToday è in caricamento