rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

PM7 si racconta: "Parma, che emozione domenica"

Mazzocchi ha a disposizione ancora tre partite più la poule scudetto per tentare di convincere il tecnico: "Apolloni sa che posso migliorare"

Pasqualino O' scugnizzo ci ha messo veramente poco a prendersi il Parma e ad entrare nel cuore della gente. Domenica si è guardato intorno, forse ha capito davvero di essere al centro di un progetto importante, ha avuto la consapevolezza di avere sotto mano una possibilità incredibile per farsi apprezzare e amare ancora di più, magari anche farsi confermare, dato che il suo nome è attenzionato da un bel po' di tempo. E le intenzioni della società sono sicuramente quelle di tenere un ragazzo che può fare cose importanti solo se si mette in testa di poterle fare davvero, se ne diventa consapevole. Perché la forza e i mezzi tecnici non mancano, la disciplina un po' sì, ma considerando che è un '95, è una scommessa su cui vale la pena puntare. "Abbiamo avuto due giorni di riposo, adesso dobbiamo proseguire per cercare di rimanere imbattuti e vincere lo scudetto. Perché dopo un obiettivo ce n'è subito un altro. Sono contento perché mi sono subito integrato, con i compagni sto bene e voglio garantire la mia presenza e applicazione perché voglio convincere il mister, non è semplice perché quando non giochi tanto è difficile. Domenica ho capito quanto i tifosi ci tengono a questa maglia, mi porterò questa esperienza dentro di me per tutta la vita. Fare la Lega Pro a Parma è come fare la serie B. Sto facendo di tutto per rimanere per cercare di convincere tutto e tutti a tenermi ancora. Devo migliorare sono in fase difensiva, perché poi gli altri numeri li ho secondo me. Poi spetta al mister decidere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PM7 si racconta: "Parma, che emozione domenica"

ParmaToday è in caricamento