menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parma le prende: con il Chievo e 2-0

Meggiorini e Inglese piegano i ragazzi di Apolloni che a tratti hanno anche retto l'urto. Gambe imballate per i troppi carichi

Il Parma esce a testa alta dalla sfida contro il Chievo Verona anche se perde per 2-0. In fase di preparazione non si può essere brillanti, il caldo ci ha messo del suo per rendere ancora più duro questo test di fine tournè, ma i crociati si sono fatti valere e si sono arresi solo a due errori in fase di impostazione che sono costati caro. Maggiorini e Inglese, su distrazioni di Coric che rinvia sulla schiena dell'attaccante, e Simonetti che lascia il campo all'avversario, piegano un discreto Parma in una partita difficile e senza tanti spunti. Io 3-5-2 sembra essere il vestito preferito di Gigi che appena può lo sfoggia con orgoglio. Lucarelli e Coly stanno affinando l'intesa così come Evacuo e Nocciolini. La coppia d'attacco dura però una mezz'oretta scarsa dato che il caldo assale Felicione che abbandona il campo prima di tutti, sostituito da Guazzo che è parso parecchio più avanti di lui in fase di preparazione. Nel secondo tempo è entrato, tra gli altri, anche Melandri, ma la fase offensiva non si è fatta notare, tant'è che l'unico tiro in porta crociato porta la firma di Corapi su punizione. La differenza di valori con il Chievo si vede quando gli avversari sono pronti per sfruttare la tua minima distrazione. È successo due volte, e altrettante il Parma ha pagato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento