menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilia contro la Ternana, D’Aversa: “La classifica? Non la guardo”

Il tecnico crociato: “Bisogna rimanere con i piedi per terra, dobbiamo rispettare l’avversario sempre. Loro giocano un calcio ottimo”

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Un altro esame di maturità: questa la valenza per Roberto D’Aversa. La partita con la Ternana è  importante per “capire il grado di maturità che abbiamo raggiunto per poter rimanere lassù. La Ternana ha un allenatore molto preparato, giocano molto bene a calcio hanno una media altissima per quanto riguarda i contrarti vinti. La classifica non dice il vero fino ad ora, ma sappiamo che loro sono molto aggressivi. Dovremo essere noi bravi a portare a casa il risultato. Baraye? Se continua così può diventare molto importante per noi”.

“Bisogna rispettare l’avversario - dice D’Aversa - a prescindere dal fatto che giochiamo contro una squadra che in classifica occupa una posizione diversa dalla nostra.. Non sarà una partita facile, loro che si difendono bene e giocano a calcio. Finché abbiamo un atteggiamento propositivo tutto il resto verrà di conseguenza. Conosco la piazza di Terni, c’è un clima molto sentito in una situazione ambientale non facile per noi. Non dobbiamo aspettarci nulla, solo una gara difficile contro un avversario da rispettare moltissimo, non ci inganni la classifica. Per quanto riguarda il mio anno a Parma posso dire che grazie ai ragazzi abbiamo intrapreso un buon cammino. Se continuiamo così ci toglieremo molte soddisfazioni. Abbiamo subito qualche sconfitta che ci ha insegnato molto, ci auguriamo sempre di finire le partite con il risultato di vittoria ma grazie a qualche gara in cui abbiamo sofferto, abbiamo capito molto e soprattutto ci siamo rimessi in piedi. Bisogna avere sempre la migliore difesa, in Italia i numeri dicono questo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Scuola Bottego, piano allagato: gli alunni tornano a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento